Addio ad Aldo Biscardi, noto conduttore televisivo

1 settimana ago Morgana Commenti disabilitati su Addio ad Aldo Biscardi, noto conduttore televisivo

Addio ad Aldo Biscardi, morto in una domenica mattina dell’8 ottobre, lasciando il mondo dello sport in un triste lutto e profonda commozione.

Giornalista e conduttore televisivo, conosciuto al grande pubblico grazie all’ideazione fortunata e la conduzione del programma sportivo “il Processo del Lunedì” che raccoglieva tantissimi consensi e telespettatori, appassionati di calcio e anche del suo modo di fare particolare e senza dubbio fuori dalla norma.

Aldo Biscardi era nato a Larino, in provincia di Campobasso e stava per compiere 87 anni. I funerali sono stati programmati per il 9 ottobre alle 0re 15.00, presso la chiesta di San Pio X, in piazza della Balduina.

Il “processo del lunedì” era in onda dal 1980, moltiplicando il successo con sua conduzione nel 1983. Non mancarono le polemiche, così da costringere il conduttore televisivo a trasferirsi presso un’altra emittente, cambiando il nome del programma in “il processo di Biscardi” per poi esaltarne le doti in ancora altre emittenti. Lascia il programma nel 2015, dando ai figli l’ereditarietà del marchio e tutti i riconoscimenti ottenuti nei vari anni.

Passerà negli anni la sua testardaggine e il suo modo di inveire simpaticamente contro gli ospiti in studio. La moviola del giorno è ciò che ha creato il suo eterno successo: Biscardi sosteneva che questo metodo avrebbe aiutato gli arbitri a controllare le azioni in campo e gestirle al meglio.

Lo ricordano come un uomo buono e generoso, che ha sempre avuto amore per la propria terra e per non aver mai dimenticato le proprie origini. Si fermava sempre a parlare con i compaesani, commentando le partite e traendo spunti originali per la propria trasmissione televisiva.

Aldo Biscardi era ricoverato al Policlinico Gemelli da un paio di settimane, sempre assistito dai figli Antonella e Maurizio.

Verrà sempre ricordato come un innovatore, sia nel mondo dello sport sia nel cuore delle persone.