Antica religione cinese: storia e teorie del Taoismo

5 mesi ago Valentina Commenti disabilitati su Antica religione cinese: storia e teorie del Taoismo

Per tutti coloro che sono interessati a scoprire più da vicino in cosa consista concretamente l’antica religione cinese del Taoismo e quale sia la sua storia, allora questo articolo fa proprio al loro caso. Qui infatti potrete scoprire tutto ciò che bisogna sapere sul Taoismo, per comprenderne la sua dottrina e le sue credenze.

Di cosa si tratta? Qual è la sua storia?

Come è già stato detto precedentemente, il Taoismo è un’antichissima religione di origini cinesi. Il suo nome significa letteralmente “insegnamento della via”, infatti questa religione ruota attorno ad un importante insegnamento: quello di vivere armoniosamente con Tao, che rappresenterebbe la “giusta via”. Le origini del Taoismo risalgono circa al VI secolo a.C., quando alcune grandi menti pensatrici di quel tempo decisero di iniziare a mettere per iscritto gli insegnamenti di Tao, che con il tempo si diffusero in forma sempre maggiore, dando così origine ad i fondamenti delle teorie Taoiste. Si può dire che la nascita del Taoismo come forma vera e propria di religione risalga all’anno 142 dell’epoca secolare, quando fu fondata la Via dei Maestri Celesti dal grande pensatore Zhang Daoling.

Le sue teorie

All’interno dei testi sacri del Taoismo, è possibile trovare quali siano i principi su cui questa religione si basa e secondo i quali gli uomini ad essa credenti devono comportarsi. L’uomo Taoista deve essere un uomo umile, che con le sue azione deve contribuire a rendere il mondo un posto più giusto e di conseguenza migliore. Un altro fondamento del Taoismo sta nella certezza che l’uomo sia per natura portato a commettere degli errori e che quindi ogni sua azione abbia una rispettiva conseguenza, che può essere positiva oppure negativa. Proprio per questo motivo, le azioni umane secondo il Taoismo devono avere dei limiti e solo entro questi limiti, può venire a crearsi un’armonia nella quale l’uomo può vivere. E’ poi importante sottolineare, ai fini di comprendere questa religione, che la parola Taoismo deriva da “Tao”, che come abbiamo già detto significa via. Il taoismo infatti spinge i suoi credenti a seguire la giusta via, il giusto percorso, compiendo buone azioni e spingendo gli altri a compierle, così che anch’essi possano intraprendere la giusta via. Esistono diversi testi sacri di questa religione, ma i suoi fondamenti dai quali nessun credente può prescindere sono scritti nei due testi considerati più importanti, che sono quello scritto da Laozi tra il terzo ed il quarto secolo e quello scritto da Zhuangzi. Infine, bisogna sapere che alla base della religione Taoista vi sono dei forti ed importanti principi morali; questa religione disapprova e disprezza infatti tutti qui comportamenti umani che in qualche modo possono mettere in pericolo la comunità. Tra questi comportamenti vi sono: omicidi, menzogne e promiscuità sessuale. A queste principi morali devono attenersi sia donne che uomini, in quanto il Taoismo reputa i due sessi uguali, con le stesse responsabilità e le stesse possibilità di partecipare alla vita religiosa e spirituale.