Categorie
Politica

I socialisti di Rama verso il terzo mandato

Albert P. Nikolla – Viceministro della Sanità e Affari Sociali del Governo Albanese

C’è un passaggio molto interessante nel libro dell’autrice Helena Kadare dal titolo “Tempo insufficiente”, ove si tratta la questione relativa alle enormi difficoltà di comprensione tra gli albanesi. Riferendosi a Ismail Kadare, lei scrive: “L’Albania è stancante… esisteva una consapevolezza diffusa che intendersi tra gli albanesi fosse la cosa più difficile al mondo. Con un mezzo sorriso, a lui piaceva ripetere che con gli albanesi non si poteva capire mai cosa si dovesse fare”. Spesso, penso anch’io che il politico e ora premier Edi Rama si trovi, purtroppo da parecchio tempo, di fronte alla medesima difficoltà  con l’opposizione albanese: una tenacissima incomprensione.

Categorie
Impresa

Gadget promozionali sempre più gettonati tra le aziende per promuovere il brand

I gadget personalizzati costituiscono un ottimo strumento di promozione e marketing per qualsiasi attività, dal piccolo studio professionale alla grande azienda, ed è grazie alla loro efficacia che sono sempre più apprezzati dalle imprese che vogliono rafforzare e diffondere il proprio marchio.

Categorie
Economia

Tutto quello che c’è da sapere prima di investire in Nvidia

Recentissima è la notizia dello schizzo in Borsa verso il rialzo di Nvidia che guadagna un 7,76%. Questo è dovuto principalmente all’acquisto del famoso chipmaker americano di Arm, l’azienda britannica di Cambridge che progetta chip principalmente indirizzati al mercato dei dispositivi mobili (si parla addirittura di un 90% di microchip targati Arm utilizzati da questo tipo di device).

Categorie
Economia

Investire online: chi sono e cosa fanno i broker

Un broker online è un broker che si interfaccia con i clienti su Internet invece che faccia a faccia. È una società di brokeraggio che le persone visitano online, piuttosto che in un ufficio fisico. Poiché i costi di gestione sono più elevati per i broker fisici, i broker online offrono commissioni più basse. Offrono anche risorse in modo che il cliente possa impegnarsi in un investimento di trading fai-da-te.

Il termine “società di brokeraggio online” ha lo stesso significato dell’espressione “broker online”. Oggi in molti si interrogano su come trovare il migliori broker per iniziare il trading online questo perché le persone interessate che vogliono investire in rete devono necessariamente utilizzare i broker per operare, compresi i trader alle prime armi.

Il broker è un intermediario

I broker di titoli o gli agenti di borsa gestiscono gli ordini dei clienti per l’acquisto e la vendita di titoli. Si comportano proprio come un droghiere, cioè come l’intermediario tra i produttori e i consumatori di generi alimentari.

Nel caso dei broker, invece, sono l’intermediario tra i titoli negoziabili e gli investitori che li acquistano e li vendono. Anche i broker online sono intermediari. Tuttavia, essi operano online. Non vedono i loro clienti faccia a faccia. Tutto avviene su Internet.

I broker possono specializzarsi in titoli, assicurazioni o immobili. In questo articolo, il termine “broker online” si riferisce ai titoli. I titoli sono strumenti finanziari che le persone acquistano e vendono, come le obbligazioni o le azioni.

Possiamo usare il termine “broker” per una persona o un’azienda. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i broker online sono imprese.

Secondo gli esperti si può parlare delle piattaforme di trading online come di:

…un fornitore di trading che permette ai suoi clienti di aprire e chiudere posizioni utilizzando una piattaforma digitale“.

Prima che internet diventasse onnipresente, i singoli investitori dovevano impartire ordini per telefono o consentire al loro broker di effettuare operazioni per loro conto. Oggi non è più così e tutto si svolge in modo digitale.

Il broker online offre un maggiore controllo

Con un broker online, i clienti hanno un controllo molto maggiore sugli scambi. Possono eseguirle molto più velocemente di quanto potrebbero mai fare per telefono.

Grazie a Internet, gli investitori possono gestire più posizioni contemporaneamente. Il broker online ha aperto le porte del mondo degli investimenti a una vasta gamma di persone. In altre parole, i broker online hanno aperto il trading finanziario a più persone di quanto chiunque si aspettasse.

Il broker online – breve storia

Prima che esistesse Internet, gli investitori dovevano impartire i loro ordini tramite un agente di borsa, di persona o per telefono. La società di intermediazione immetteva poi l’ordine nel loro sistema. Il loro sistema era collegato alle borse e ai piani di negoziazione.

Nel 1985, America Online e Compuserve hanno ospitato Trad-Plus, una piattaforma di trading al dettaglio. William Porter, uno dei fondatori di Trade-Plus, ha creato E-Trade Securities Inc. nel 1991.

  1. Aufhauser & Company, Inc. offriva il trading online attraverso il suo WealthWeb. Da allora, il trading online è stato in rapida espansione. (TD Ameritrade ha successivamente acquisito Aufhauser & Company, Inc.)

Chi vuole fare trading oggi, deve scegliere società di brokeraggio online che offre una piattaforma di trading online. La piattaforma è una sorta di hub. Permette agli investitori di negoziare vari tipi di titoli. Ad esempio, possono acquistare e vendere fondi comuni d’investimento, opzioni, azioni, titoli azionari e obbligazioni.

Categorie
Economia

Conti correnti business, ecco i più richiesti dalle SRL

Il conto corrente è uno strumento bancario che consente a chi ne è titolare di depositare denaro presso l’istituto di credito prescelto, permettendo anche di usufruire del denaro elettronico. Le banche hanno dei prodotti pensati appositamente per il mondo del business e per le società a responsabilità limitata. Questa disponibilità del mercato a venire incontro alle esigenze degli imprenditori fa sì che questi ultimi possano assolvere l’obbligo di legge, per le società con personalità giuridica, di avere uno specifico conto corrente aziendale.

Categorie
Notizie

Il Cile mette al bando i sacchetti di plastica

“Chao bolsas plasticas”, ovvero, letteralmente “ciao borse di plastica”. Questo è il significativo nome che il Cile ha scelto per indicare l’operazione di eliminazione delle buste monouso in plastica sul territorio.

In tal senso il paese è stato un vero e proprio precursore in Sud America e ad oggi questo graduale passaggio all’ecologico sta determinando l’impossibilità di usare questi sacchetti come shopper per gli esercizi commerciali e come packaging per le aziende.

Categorie
Cucina

Condimenti aromatizzati, sempre più richiesto in cucina l’olio al peperoncino

I condimentiin cucina sono indispensabili per insaporire i cibi e renderli più gustosi. Sulle nostre tavole ne figurano sempre di più, grazie alla sperimentazione di aziende che alle proposte tradizionali aggiungono aromi e spezie provenienti da tutto il mondo per creare sapori sempre nuovi con cui stupire i consumatori.