Caldo estivo: semplici rimedi per combatterlo

4 mesi ago Valentina Commenti disabilitati su Caldo estivo: semplici rimedi per combatterlo

Se il caldo di questa stagione si sta facendo sentire, a tal punto da diventare un vero e proprio fattore di disturbo nella quotidianità delle vostre vite e non sapete proprio come far si che questo vi provochi un minor fastidio; in questo articolo potrete trovare una serie di semplici consigli estremamente utili a riguardo, che vi permetteranno di vivere il caldo estivo con maggior serenità.

Combattere il caldo nella propria abitazione

Spesso durante l’estate, quando le temperature raggiungono i loro picchi più alti, le nostre case diventano dei veri e propri forni e sembra che non riesca a circolare aria all’interno di esse. La soluzione più utilizzata di fronte a questo problema è l’aria condizionata, che sicuramente rende le nostre abitazioni fresche e ventilate, ma che allo stesso tempo può non essere proprio un toccasana per la nostra salute, in quanto può provocare dolori articolari dovuti a colpi d’aria, piuttosto che ostacolare la digestione. Esistono tanti altri metodi alternativi all’aria condizionata, che se vengono utilizzati quotidianamente possono aiutare a mantenere la vostra casa più fresca, senza aver alcun tipo di controindicazione. Il primo metodo che vi consiglio, che è probabilmente anche il più semplice, è quello di far in modo che in casa circoli sempre aria. Per fare ciò è importante mantenere le finestre aperte il più possibile, alzando le tapparelle la sera, quando il sole cala per far circolare aria fresca ed invece, tenerle abbassate durante il giorno, per far sì che non entri direttamente il calore del sole. Un altro piccolo trucco per non far entrare il calore del sole in casa è quello di mettere delle tende bianche sulle finestre, così che riflettano la luce del sole. Un altro elemento da non sottovalutare, per poter avere una casa piuttosto fresca, è quello di mantenere il maggior tempo possibile spenti gli apparecchi elettronici. Spesso infatti ci capita di lasciare accesi pc o tv, che anche nella modalità stand by producono calore che si diffonde nella nostra abitazione. Se invece abitate in una casa con un giardino esterno, potreste approfittarne per creare una vera e propria riparazione dal sole per la vostra casa, posizionando degli alberi nella parte ovest, oppure in quella sud del vostro giardino. 

Combattere il caldo in città

Se abitate in città saprete bene che il calore estivo rende quest’ultima quasi invivibile, infatti l’asfalto attira a sé tutto il calore del sole, rilasciandolo in un secondo momento e creando molta afa e umidità. Sicuramente il primo consiglio per poter vivere al meglio il caldo estivo in città, è quello di evitare di uscire nelle ore più calde, per cui dalle 11 alle 17. Queste infatti sono le ore in cui il sole batte maggiormente, ma del resto sappiamo anche che in queste ore molte persone lavorano, o comunque hanno impegni per i quali devono per forza uscire di casa. Se così fosse, potrebbe esservi utile coprirvi il capo con un cappello di cotone bianco, o comunque di un colore chiaro. Inoltre potrete portare con voi un piccolo spruzzino con dell’acqua fresca, grazie al quale potrete rinfrescarvi il viso, i polsi e le gambe. Per contrastare il caldo è anche utile scegliere i giusti indumenti da indossare. Sono preferibili infatti tutti quei vestiti realizzati con materiali naturali, come il cotone oppure il lino, che risultano più freschi in quanto permettono alla pelle di traspirare ed inoltre, assorbono meglio il sudore che produciamo. Sono sconsigliati abiti aderenti, che fanno aumentare la nostra sudorazione, così come indumenti creati con materiali sintetici. I colori da preferire per i nostri indumenti estivi, infine sono quelli più chiari, il migliore in assoluto è il bianco, in quanto riflettono i raggi del sole.