Carbonella: cos’è, a cosa serve e dove trovarla

8 mesi ago Redazione online Commenti disabilitati su Carbonella: cos’è, a cosa serve e dove trovarla

Avete sempre sognato di passare una domenica pomeriggio all’insegna degli amici e degli hamburger, ma non avete la minima idea su come cucinare questi ultimi? Avete uno spazio semplicemente perfetto per una bella grigliata e però non sapete proprio da dove cominciare? Niente paura, anche la più grande delle passioni inizia da quello che potremmo definire come il “grado zero”. La competenza e la tecnica arrivano solo con l’esercizio e la buona volontà, ma per cominciare a divertirsi bastano poche indicazioni. Ecco, nell’articolo di oggi parleremo proprio di questo: metteremo sotto la nostra lente di ingrandimento un elemento chiave di ogni barbecue che si rispetti e proveremo a darvi qualche informazione per permettervi di conoscerlo meglio. Nello specifico, e senza girarci troppo intorno, parleremo di carbonella: cos’è, a cosa serve e dove trovarla.

Che cos’è la carbonella

Iniziamo dai fondamentali, ovvero da una rapida definizione di cosa sia la carbonella. Ebbene, la carbonella, altrimenti nota come carbone vegetale, è un prodotto particolare che si ricava dal legno e che ci aiuta a fare sì che il fuoco prenda al meglio. Per ottenerla il legno viene trasformato chimicamente in carbonio e gas, per mezzo di cotture piuttosto particolari che sforano il muro dei 300°. Le componenti di cui sopra, che poi vengono recuperate e riciclate, danno vita a quello che conosciamo con il nome di carbonella: un prodotto che ha un potere calorifico decisamente più alto rispetto al più classico “tronchetto” e che, soprattutto, è molto meno sensibile ad alterazioni di ogni genere e forma. Detto in altre parole, la carbonella resiste molto meglio del legno al vento, al freddo e addirittura alla pioggia, e quindi vi aiuterà a fare barbecue in praticamente tutte le condizioni atmosferiche; inoltre è praticamente immune a funghi, insetti e muffe, e quindi è particolarmente adatta alla conservazione per lunghi periodi.

Dove si compra la carbonella

Al giorno d’oggi la carbonella è acquistabile praticamente ovunque. Un tempo era appannaggio quasi esclusivo di negozi espressamente dedicati al mondo del giardinaggio ed alle più classiche ferramenta. Di questo tempi al contrario riuscirete a rifornirvi di tutta la carbonella di cui potreste avere bisogno in un qualunque centro commerciale, visitando negozi multi-brand dedicati al mondo del fai da te o addirittura a quello dell’arredamento da esterni. Per non parlare delle decine, forse addirittura centinaia, di siti di e-commerce, in cui basterà scrivere “carbonella” all’interno della barra di ricerca per venire inondati di risultati.

Come si usa la carbonella

Per chi si trova alle prime armi può essere un buon consiglio quello di cominciare da questa guida che spiega come usare la carbonella per barbecue realizzata da passionebbq.it. Una volta acquistata, dobbiamo inserire la nostra carbonella all’interno del barbecue e darle fuoco, magari ricorrendo a prodotti specifici che diano una mano quali alcool, benzina, diavolina ecc. Detto ciò un metodo rapido ed efficace per accendere al meglio la nostra carbonella consiste nel ricorrere ad un oggetto extra-grigliata non molto noto, ma davvero efficace. Stiamo parlando del cosiddetto camino, anche noto come cesto accenditore: una particolare tipologie di ciminiera da barbecue portatile, che rende più semplice il primo trattamento del nostro prodotto.