Categorie
Cultura Salute

Sempre più ragazze soffrono di irregolarità del ciclo, sotto accusa sono diete e stress

In questi ultimi anni si sta assistendo ad un sempre maggiore numero di ragazze in età post- adolescenziale con gravi disturbi del ciclo mestruale fino ad arrivare all’amenorrea, cioè alla totale assenza di ciclo. I medici si sono interrogati sui motivi di questi disturbi che sono arrivati a colpire il 15% delle ragazze tre i 16 e i 25 anni.

Sono giunti alla conclusione che i principali imputati di questi problemi sono innanzitutto un’eccessiva attività fisica e un’insufficiente alimentazione che porta a eccessive perdite di peso e poi, lo stress a cui le ragazze sono sottoposte, con aspettative sempre più alte che aumentano a dismisura i livelli di stress.Il primo intervento consiste in una terapia ormonale sostitutiva (la classica”pillola”) che deve essere affiancata da interventi di psicoterapia.

Parallelamente gli specialisti hanno dovuto registrare anche un aumento di casi di ovaio policistico. Questo è un problema la cui predisposizione è dalla nascita ma, normalmente, non insorge o regredisce con una gravidanza “al giusto tempo” che rimette a posto le cose. Il fatto che si stia alzando sempre di più l’età della prima gravidanza, fa sì che la malattia abbia il tempo di insorgere.

Categorie
Cultura Salute

Eagles of Death Metal cancellano 8 date del loro tour

Chi non è amante del Rock, probabilmente non conoscerà questo gruppo Eagles of Death Metal, eppure certamente tutto il mondo sa chi sono: è il gruppo musicale che si stava esibendo a Parigi, al Bataclan il 13 novembre scorso, il giorno del vile attentato dei terroristi islamici. Gli Eagles of Death Metal avevano sospeso la loro attività, scioccati dopo quella terribile esperienza ed erano appena tornati a suonare in pubblico.

Purtroppo il loro frontman Jesse Huges, ha subito un infortunio alla mano, si è tagliato un tendine di un dito e questo costringe la Band ad annullare alcune date del loro tour Europeo. In tutto si tratta di 8 date delle quali 3 erano previste in Italia. Saltano, dunque, gli appuntamenti previsti a Treviso il 27 febbraio al New Age, a Torino il 28 febbraio all’Hiroshima mon amour e a Ciampino (Roma) all’Orion.

La band  Eagles of Death Metal e soprattutto Jesse Huges sono molto dispiaciuti di dover interrompere il loro tour, tanto che Jesse voleva mantenere comunque le date ma è stato fermato dai medici, che lo hanno avvisato che se avesse continuato a suonare senza attendere la guarigione, avrebbe rischiato conseguenze serie per il futuro. La band da appuntamento a tutti gli amanti della loro musica ai prossimi appuntamenti possibili.

Categorie
Economia Salute

Dal primo di marzo la ricetta medica va in pensione, arriva la nuova ricetta elettronica

Finalmente le teorie diventeranno realtà, la ricetta elettronica una novità e comodità per tutti.

In verità, l’abolizione della vecchia ricetta medica, quella classica rossa, per capirci, era prevista già tre anni fa da una direttiva del Ministero e alcuni medici hanno cominciato ad usare il nuovo sistema già dallo scorso dicembre ma ufficialmente solo dal primo marzo il tutto sarà fatto a livello telematico. Nel primo periodo di applicazione, i medici prescriveranno i farmaci o le visite e analisi con computer, tablet e smartpohone, rilasciando solo un promemoria cartaceo.

I pazienti potranno recarsi in una qualunque farmacia e ritirare quanto prescritto. Il promemoria serve qualora vi fossero problemi tecnici di internet o problemi al computer della farmacia. Dal 2017 sarà tutto esclusivamente telematico. Questo sistema ha dei pro e dei contro: il problema è che i medici non potranno più contare sull’aiuto di personale per compilare le prescrizioni, togliendo, quindi, tempo alle visite e peggiorando il servizio per i pazienti, e anche i sostituti dovranno continuare a usare le vecchie ricette.

Il vantaggio è meno carta circolante e la possibilità di poter ritirare il farmaco prescritto in qualunque farmacia nel territorio nazionale, anche fuori Regione, cosa ancora oggi non possibile. Tra le novità , la nuova ricetta elettronica conterrà un numero di identificazione Nre ( numero ricetta elettronica) associato al nostro codice fiscale, collegato al SSN per scontare in automatico eventuali esenzioni o prezzi.

Fino al 2017 saranno esclusi dalla nuova ricetta elettronica alcuni farmaci come stupefacenti, ossigeno e terapie che hanno bisogno di continuità assistenziale. Come ci spiega Giacomo Milillo, Segretario nazionale della Federazione dei medici di famiglia (Fimmg) : “Dietro i vantaggi della materializzazione si cela però un rovescio della medaglia” – e spiega al riguardo delle esenzioni per i farmaci e ticket – “Qualcuno ha confuso gli studi medici con quelli dei Caf, vista la mole di dati anagrafici, codici di esenzione dai ticket, adesso anche quelli di erogabilita’ e appropriatezza e quant’altro dovremo verificare“.