Cibi che stimolano la memoria: quali sono? Perchè?

8 mesi ago Valentina Commenti disabilitati su Cibi che stimolano la memoria: quali sono? Perchè?

Avete qualche problemino con la vostra memoria, che in alcuni momenti sembra non essere affatto ferrea, mettendovi così in difficoltà? Allora siete nel posto che fa al vostro caso! Qui di seguito infatti si parlerà di come alcuni cibi in particolare, riescano a stimolare ed aiutare la memoria, dandoci un grande aiuto in quelle occasioni in cui della memoria non si può proprio fare a meno. 

L’importanza della memoria

In ogni periodo della propria vita, ad ogni età, la memoria costituisce un fattore fondamentale da tenere in allenamento, così che questa possa essere sempre dalla nostra parte. Per i bambini infatti la memoria sarà indispensabile per apprendere ciò che viene insegnato a scuola, per i giovani invece sarà indispensabile per superare degli esami ed infine, negli adulti, la memoria inizia lentamente e progressivamente a venire meno e proprio per questo, necessita in particolar modo di mantenersi attiva ed essere stimolata. Prima dell’arrivo del bum tecnologico, tutti erano abituati ad utilizzare la propria memoria in modo maggiore rispetto ad oggi. La tecnologia infatti ci ha semplificato molti compiti, come memorizzare i numeri di telefono, che oggi non è più necessario in quanto basta cercare un numero nella rubrica del proprio telefono. Mantenere la memoria allenata oggi è dunque più difficile rispetto ad anni fa e proprio per questo, è importante che questa venga aiutata e supportata attraverso una buona alimentazione mirata alla sua stimolazione. 

I cibi che aiutano la memoria

Esistono svariati cibi, che grazie a delle loro particolari proprietà, riescono ad agire sulla nostra memoria, mantenendola attiva e quindi fornendoci un grande aiuto in diverse circostanze della nostra vita. Qui di seguito potrete trovare un elenco di cibi che aiutano la memoria e per ciascuno di essi, troverete le sue proprietà e particolarità. Il pesce azzurro è forse la tipologia di cibo più nota per la stimolazione ed il mantenimento della memoria, a cui appartengono sgombri, sardine ed alici. Questi pesci sono ricchi di omega 3, degli acidi grassi che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale. Sono quindi ottimi durante l’infanzia e l’adolescenza; infatti nella fase di apprendimento e di sviluppo gli omega 3 facilitano l’apprendimento e la memorizzazione. Anche la frutta secca è un vero e proprio tocca sana per il funzionamento della memoria. La frutta secca infatti contiene una sostanza chiamata fenilalanina, che stimola il cervello nella produzione di dopamina, noradrenalina e adrenalina, stimolando così, tra tante cose, anche la memoria. Anche le uova sono un alimento azzeccatissimo per il mantenimento della propria memoria. Esse infatti contengono una sostanza chiamata colina, che agisce direttamente sulle funzioni intellettive del nostro cervello, evitando così che la memoria possa “spegnersi”. Infine, anche gli spinaci non possono mancare in una dieta mirata al mantenimento ed alla stimolazione della memoria. Questi infatti contengono la luteina, una sostanza antiossidante che difende le cellule nervose dall’invecchiamento e proprio per questo, capace di proteggere la nostra memoria.