Come candidarsi alle elezioni comunali

7 mesi ago Morgana Commenti disabilitati su Come candidarsi alle elezioni comunali

Le elezioni comunali sono viste come il primo passo importante per ottenere esperienza per una futura carriera politica di alto livello. Il passo importante è farsi eleggere dando modo ai cittadini di potersi fidare delle varie promesse che si faranno durante la campagna elettorale.

Come fare per candidarsi?

La prima cosa da fare è recarsi al Comune di residenza  chiedendo copia del regolamento con i requisiti minimi che ogni candidato deve avere. Una volta fatto questo si compila il modulo inerente la richiesta e si consegna all’ufficio preposto.

Un passo importante è quello di ottenere fiducia dal proprio partito politico, parlando direttamente con i dirigenti del paese o città. Sono loro che potranno aiutare nella raccolta di firme, ottenendo consensi utili per avviare la carriera nella maniera più corretta.

Seguirà una petizione per dar via alla candidatura, raccogliendo un certo numero di firme – che varia da comune a comune – entro la data stabilita sempre dagli uffici preposti. Cercare di ottenere più firme possibili grazie al passaparola e non dimenticare di presentare tutti i documenti che vengono richiesti.

Creare la campagna elettorale utilizzando nome e cognome, al fine di facilitare gli aventi diritti al voto con una pratica croce sopra di essi. Non tutti dovranno ricordare il nome e non ci saranno casi di scrittura errata e annullamento della scheda.

Per quanto riguarda la campagna elettorale questa va sostenuta, interagendo con le persone e assumendo personale che faccia da tesoriere – capo di campagna – raccolta fondi. Queste tre figure sono fondamentali per portare avanti la campagna elettorale, facendo conoscere il proprio programma ed ottenendo riscontri sempre più ampi dai cittadini.

Per presentare il proprio programma è necessario studiare bene le necessità della città e dei cittadini, facendo leva sulle problematiche da risolvere e sulle tasse da diminuire. Le promesse devono essere mantenute, per questo motivo evitare di creare aspettative che potrebbero poi deludere nel futuro.