Come caricare l’iPhone in assenza del caricabatteria

3 settimane ago Serena B. Commenti disabilitati su Come caricare l’iPhone in assenza del caricabatteria

Utilizzare il proprio iPhone all’esterno da casa risulta oggi giorno un’operazione del tutto irrinunciabile dettata dall’esigenza di possedere sempre a portata di mano diverse funzionalità. Tuttavia, in caso di batteria scarica e assenza di un caricatore portatile, ci si potrà avvalere di un metodo alternativo senza dover attendere il proprio ritorno a casa. Per ricaricare il proprio iPhone in assenza del carica batteria portatile ci si potrà avvalere di una strumentazione specifica.

Utilizzare il caricabatteria dell’auto

Ricaricare il proprio iPhone in assenza del classico caricatore casalingo, oppure portatile, comporterà necessariamente la presenza di ulteriori strumenti a supporto della funzione senza alcuni trucchi magici. In possesso del cavo USB e di un adattatore si potrà quindi provvedere alla ricarica direttamente dalla propria auto, servendosi dell’accendisigari. I caricabatteria per auto si presentano sotto diverse tipologie, alcune delle quali integrando il cavetto all’interno della confezione di acquisto.

Utilizzare una batteria integrata

In alternativa ai caricatori classici si potrà optare anche per le moderne batterie integrate, uno specifico e innovativo dispositivo tech ideato allo scopo di sopperire all’esigenza di una dispositivo fisso a corrente. Nonostante le batterie integrate per iPhone risultino ancora un accessorio ancora poco diffuso permette di utilizzare la struttura di una semplice cover. La batteria integrata, sotto forma di cover, consente di ricaricare l’iPhone senza doversi avvalere di un supporto a corrente.

Utilizzare un caricabatteria portatile

Uno dei sistemi più sfruttati per ricaricare il proprio iPhone all’esterno da casa risulta essere il classico caricabatteria portatile acquistabile in diversi formati, colorazioni e fasce di prezzo. Provvedendo ad una ricarica a corrente preventiva si potrà sfruttare da una a più ricariche complete per il proprio dispositivo a seconda della potenza, inserendo semplicemente il cavetto all’iPhone per il tempo necessario alla ricarica d’emergenza.

Utilizzare il cavo USB su Computer

I classici cavetti USB potranno essere ineriti nella porta di accesso specifica del proprio computer per provvedere alla ricarica d’emergenza dell’iPhone. Anche in questo caso si dovrà attendere il tempo necessario per il completamento della ricarica complessiva, evitando di utilizzare l’iPhone per velocizzare l’operazione.

Come risparmiare la batteria dell’iPhone

Oltre agli strumenti sopra citati si potranno attivare una serie di funzionalità a risparmio direttamente sul proprio iPhone, preservando il più possibile lo stato della batteria. A tal proposito si potrà ridurre la luminosità dello schermo accedendo alle impostazioni generali, disattivando la connessione alla rete WiFi, il Bluetooth e la connessione dati, compresa la localizzazione e gli aggiornamenti in background relativi alle varie applicazioni, servendosi inoltre dell’opzione ‘Risparmio energetico’.