Come cucinare il Risotto alla Mimosa: ingredienti e preparazione

6 mesi ago Serena B. Commenti disabilitati su Come cucinare il Risotto alla Mimosa: ingredienti e preparazione

Il risotto risulta una delle preparazioni da prima portata più sfruttate all’interno della cucina tradizionale italiana. Dalle preparazioni più gettonate alle alternative dolciarie il riso si presenta del tutto versatile, proprio come la versione del Risotto alla Mimosa. Questa preparazione deve la sua denominazione alla presenza del tuorlo d’uovo protagonista indiscusso insieme al riso in versione soda.

Ingredienti per la preparazione del Risotto Mimosa

Il Risotto alla Mimosa viene generalmente preparato in occasione della ricorrenza dell’8 Marzo per la festa delle donne, dimostrandosi tuttavia adattabile anche a pranzi o cene in diverse occasioni e ricorrenze. Per l’occasione il tuorlo dell’uovo sodo sbriciolato si presta a ricreare i classici fiori dell’albero della Mimosa direttamente all’interno del piatto.

Quali ingredienti occorrono per preparare la ricetta a base di Risotto alla Mimosa? Il tempo di realizzazione del risotto si dimostra piuttosto breve, circa 10 minuti, compresi ulteriori 30 minuti per il processo di cottura. Per ricreare la ricetta si dovranno acquistare 1 scalogno, 500 grammi di asparagi, 350 grammi di riso Carnaroli, 4 uova sode, 1 litro di brodo vegetale, olio extravergine di oliva, 40 grammi di parmigiano reggiano, sale e pepe quanto basta, 150 grammi di stracchino, 1 bicchiere di vino bianco secco, 20 grammi di burro.

Preparazione della ricetta

Per preparare la ricetta del Risotto alla Mimosa si potrà partire dal lavaggio e dal taglio degli asparagi immergendoli all’interno di una pentola con acqua bollente salata per circa 10 minuti. Trascorso il tempo necessario gli asparagi dovranno essere scolati e privati delle punte tenete da parte, frullando il tutto. A questo punto si potrà far rosolare lo scalogno tritato in tegame con olio extravergine di oliva e mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Il riso dovrà essere aggiunto allo scalogno e lasciato tostare a fuoco vivo, bagnandolo successivamente con il vino rimasto. Ad evaporazione completata si potranno aggiungere gli asparagi frullati in precedenza, amalgamando il tutto con l’impiego di un mestolo. Progressivamente si dovrà passare all’aggiunta del brodo vegetale, evitando di far asciugare eccessivamente il riso. A pochi minuti dalla cottura ultimata si passerà all’aggiunta dello stracchino, mantecando il tutto con il burro, il formaggio parmigiano, regolando eventualmente di sale e pepe.

Il Risotto alla Mimosa potrà essere trasferito in un piatto da portata unendo a decorazione le punte di asparagi, sbriciolando i tuorli delle uova sode con un passaverdure per l’intera preparazione. Il primo piatto si presta ad un consumo tiepido ideale in occasione della festa delle donne celebrata l’8 Marzo, ma anche per qualsiasi altra occasione.