Come fare il backup con icloud

3 mesi ago Claudia Commenti disabilitati su Come fare il backup con icloud

L’iCloud è un dispositivo della Apple che permette di archiviare e condividere, in maniera sicura, documenti, video, foto ed altri files che si configura sul proprio computer e vi si può accedere con altri dispositivi, come l’iPhone, tramite l’ID Apple.

Come si può attivare e come funziona

Il sistema di archiviazione di iCloud è un servizio che si può usare facilmente e permette di accedere più facilmente ai files. E’ possibile accedervi tramite computer, dispositivi mobili della Apple e sul sito internet, tramite login, seguendo le linee guida di ognuna. Per configurarlo, sull’iPhone, l’iPad o l’iTouch è necessario disporre di un sistema iOS 5 o un altro sistema più avanzato, per il Mac è necessario avere il sistema OS X Lion 10.7.4. E’ bene impostare anche una password per accedere alla proprio iCloud.

Con iCloud si possono scaricare canzoni e video e sincronizzare immagini, semplicemente accedendo alle impostazioni. Sincronizzandosi con iCal, si possono registrare appuntamenti, e-mail e contatti su un MacBook Air, che include anche un calendario.

I servizi iCloud sono per la maggior parte gratuiti, proprio come i cinque GB di spazio disponibile per l’archiviazione. Per altri GB, in Italia, bisogna pagare 0,99 € per 50, 2,99 € per 200 e 9,99 € per 2 TB.

Un servizio non gratuito, che si utilizza spesso, è iTunes Match, che bisogna pagare annualmente (24,99 € all’anno, per essere precisi). Questo sistema permette di avere più spazio per archiviare brani musicali.

Fare il backup con iCloud

Questo dispositivo permette di eseguire giornalmente un backup, in modo da non perdere dei dati importanti. Per abilitarlo a questo uso, bisogna andare sulle impostazioni e seguire questo passaggio: iCloud – archivio e backup -sposta lo slider backup di iCloud sull’1, e premere su “esegui” o “annulla”.

Facendo il backup giornalmente, su qualunque dispositivo, si può verificare quanto spazio si ha a disposizione e, se serve, acquistarne altri BG o eliminare ciò che non serve.

Il backup permette di salvare:

  • gli acquisti tramite iTunes;

  • video, messaggi, brani mp3, suonerie e foto;

  • il modo in cui la schermata Home è organizzata;

  • tutti i settaggi presenti nel dispositivo;

  • i dati delle varie applicazioni.

In conclusione, il servizio di iCloud permette di gestire e organizzare meglio i propri files, che siano sul computer o sull’iPhone, ed il backup giornaliero è sicuramente consigliato, per eliminare i dati che non servono e sapere quanto spazio si ha a disposizione.