Come investire nel 2018: i consigli degli esperti

4 settimane ago Redazione online Commenti disabilitati su Come investire nel 2018: i consigli degli esperti

Molte persone chiedono consigli su come investire e soprattutto su che tipo di prodotti investire nel 2018. Un consiglio che gli esperti hanno per chi vuole investire quest’anno è: diversificazione. Meglio cercare di diversificare il portafoglio e partire investendo delle piccole somme.

In quali settori investire nel 2018?

Siamo in un mondo in piena evoluzione tecnologica e in particolare oggi l’attenzione degli investimenti si sta spostando su settori che guardano alla tecnologia ed all’ambiente. Pensiamo a Tesla, azienda americana che ha rivoluzionato il concetto di veicoli elettrici: nel 2017 il titolo di Tesla ha conosciuto un boom del 40%.

O pensiamo alla Energica Motor Company, che è una compagnia italiana che produce moto elettriche e che si sta facendo conoscere sempre di più nel mercato.

Dove investire nel 2018?

Vediamo qualche consiglio suggerito dal sito www.moneypost.it, formato da uno staff che si intende di mercati ed investimenti.

  1. Investire sul mattone. Mai come in questi anni investire nel mattone diventa molto conveniente. La crisi ormai è arrivata ad un punto di soluzione e il mercato immobiliare è di facile accesso quasi per tutti. Ci sono diversi immobili sui quali puntare, specialmente sull’acquisto di immobili da investire poi nel fiorente mercato turistico che in Italia non conosce davvero tregua. Grazie anche a fenomeni mondiali come Aribnb.
  2. Criptovalute sì, criptovalute no… un argomento un po’ scottante. Qualcuno non si fida e teme che possano andare in crack, ma il nostro consiglio è quello di studiare meglio il fenomeno. Non esistono solo i Bitcoin, ce ne sono tante alte come Iota, Ripple, Monero, e via dicendo.
  3. Trading online. Un classico dell’investimento che oggi comporta vantaggi e svantaggi. Ovviamente il trading online, se si usa un buon broker e se si ha esperienza nell’ambito, può sempre rivelarsi un buon investimento. Si può anche usare le leve per moltiplicare la performance di un asset. Ma non nasconde i suoi innumerevoli rischi!
  4. Investire nelle materie prime. Un bell’investimento che richiede anche conoscenze geopolitiche e non solo.
  5. Social trading: nuove opportunità di investimento. Un grande esempio di social trading è eToro che mette a disposizione, per i trader che non hanno esperienza, la possibilità di affidarsi a dei trader più esperti mettendo a loro disposizione i propri risparmi.
  6. Azioni. Il classico investimento in azioni anche nel 2018 sembra essere un sempreverde. Sia che si scelga di investire in Italia, sia che si investa nei titoli americani.