Come organizzare un concerto

7 mesi ago Morgana Commenti disabilitati su Come organizzare un concerto

Organizzare un concerto sul piano pratico non è mai facile, in quanto si devono mettere insieme una serie di fattori che sono fondamentali per la riuscita dell’evento. Ogni aspetto è legato ad un altro e non bisogna assolutamente dimenticarne qualcuno, altrimenti si rischia di mandare in aria il progetto appena ideato.

Come fare?

Prima di tutto sarà necessario conoscere l’esigenza del gruppo musicale per la quale si organizza il concerto, quante persone si prevede possano partecipare e se si vuole fare all’interno oppure esterno.

Questi sono i primi step fondamentali, al fine di poter partire con l’organizzazione vera e propria.

Fissare poi il budget iniziale che servirà a coprire tutte le spese ed eventuali extra per accadimenti non pervenuti in sede di organizzazione: all’interno di questo si dovrà pensare a pagare la location, i lavori, gli allestimenti, la sicurezza ed i permessi.

La seconda parte, fondamentale come le altre, sta nel richiedere i permessi presso il Comune di competenza dove si svolgerà l’evento. in questo caso verranno richieste una serie di licenze e verranno fatte opportune domande per una questione di capienza e sicurezza di chi interverrà. Sarà il Comune stesso a contattare il servizio locale di vigilanza che dovrà transennare la zona ed organizzarla per parcheggi e trasporti.

Segnalare successivamente data e luogo dell’evento alla polizia municipale e altre pubbliche autorità.Un altro permesso importante sarà da richiedere per l’utilizzo delle strumentazioni acustiche o amplificate, soprattutto se in zone residenziali, dove l’orario verrà nettamente ridotto.

Contattare il fornitore di cibo e bibite, sia esterno che interno e che possa avere rifornimenti in base alla previsione data dalla vendita dei biglietti.

La pubblicità è un altro fattore da tenere in considerazione (ed un costo aggiuntivo) per divulgare la notizia del concerto e fare in modo che molta gente partecipi, al fine di rientrare nelle spese ed ottenere un margine di guadagno.