Come preparare i Rustici leccesi

5 mesi ago Serena B. Commenti disabilitati su Come preparare i Rustici leccesi

I rustici leccesi rappresentano una ricetta tipica del Salento particolarmente sfiziosa adatta a qualsiasi momento della giornata, amata da grandi e piccini. La preparazione dei rustici leccesi prevede un disco di pasta sfoglia con una farcitura a base di besciamella, pomodoro e mozzarella per un risultato finale gustoso e friabile in bocca. In Salento i rustici leccesi si trovano all’interno della maggior parte dei bar e delle rosticcerie, dimostrandosi uno dei cibi d’asporto maggiormente adatti alla spiaggia nel corso della stagione estiva.

Rustici leccesi: ingredienti e come prepararli

La ricetta dei rustici leccesi di dimostra particolarmente semplice e veloce da preparare anche per i cuochi meno esperti, seguendo passo per passo tutte le indicazioni riportate all’interno della guida odierna. Per preparare circa 8 rustici leccesi occorrono: Passata di pomodoro 30 grammi, Mozzarella 35 grammi, Olio extravergine d’oliva,  Sale fino, Pasta Sfoglia (4 rotoli) da 920 grammi. Per la preparazione della besciamella occorrono: Latte intero 200 ml, Farina 00-20 grammi, Burro 20 grammi, Sale fino, Pepe nero, Noce moscata, 1 uovo per spennellare le preparazioni.

Alla base della preparazione dei rustici leccesi si dovrà procedere alla realizzazione della besciamella scaldando il latte all’interno di un pentolino. In un altro pentolino a parte si dovrà sciogliere il burro unendo la farina setacciata, mescolando il tutto tramite l’impiego di una frusta onde evitare la formazione dei classici grumi. Quando la preparazione risulterà sufficientemente omogenea potrà essere aggiunta al latte, lasciando addensare il tutto a fuoco moderato continuando a mescolare. A questo punto si potrà aggiungere la noce moscata grattugiata, il sale e il pepe. La besciamella dovrà essere trasferita all’interno di una ciotola ricoperta da pellicola trasparente da cucina.

Nel frattempo si dovrà tagliare la mozzarella a fette, lasciandola eventualmente scolare dal liquido in eccesso, mentre la passata di pomodoro dovrà essere inserita in una ciotola e insaporita con olio e sale. Dalla pasta sfoglia per i rustici leccesi si dovranno ricavare 16 cerchi con un coppa pasta da 10 cm di diametro. Otto cerchi dovranno essere trasferiti su di una leccarda, ricoperta da carta da forno, e spennellati con l’uovo sbattuto, posizionando al di sopra un secondo cerchio, spennellando nuovamente la superficie. Al centro del disco si potrà inserire un cucchiaino di besciamella e un cucchiaino di salsa si pomodoro, aggiungendo anche una porzione di mozzarella tritata. I dischi grandi dovranno essere ricoperti da quelli piccoli, spennellando i bordi per lasciarli aderire ricoprendo il ripieno. I rustici leccesi dovranno essere cotti in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti.