Come ti rubo la macchina con un chip

2 anni ago Redazione Commenti disabilitati su Come ti rubo la macchina con un chip

Basta un piccolissimo chip grande meno della metà di una monetina da 2 centesimi per rubare praticamente ogni macchina. Il sistema antifurto delle macchine moderne si basa sul riconoscimento del codice della chiave con il codice impostato dalla fabbrica a bordo della vettura. Il sistema chiamato Rfid, ha il compito di leggere i due codici e confrontarli e solo se c’è corrispondenza, abilita l’accensione del motore.

La polizia stradale, ieri sera, è giunta a una casa rurale nei pressi di Roma, a Palombara Sabina, guidati dal sistema antifurto di un’autovettura e hanno rinvenuto due auto pronte per il riciclaggio dei pezzi di ricambio. I poliziotti hanno anche trovato un microchip in grado di simulare il codice della chiave, una sorta di micro scanner, che inganna il sistema di sicurezza tanto vantato dalle case automobilistiche, consentendo ai ladri di mettere tranquillamente in moto senza alcun problema, in breve tempo.

Non sono più i tempi di una volta in cui i ladri, almeno, dovevano faticare un po’ a staccare i fili e fare così l’avviamento. Ora basta un chip e nessuna fatica. La polizia ha arrestato 3 romani, L.G. di 47 anni, S.R. di 37 e V.A. di 40 per ricettazione.