Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

9 mesi ago Morgana Commenti disabilitati su Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

Venezia è la città magica e grazie alle sue bellezze ci si perde nei vicoli, andando indietro nel tempo. Tre giorni sono sufficienti per vedere tutto ciò che Venezia offre e per questo motivo cerchiamo di creare un piccolo itinerario dedicato per non perdere tempo e non perdersi le migliori attrazioni che questa città senza tempo offre.

Tre giorni a Venezia: cosa fare?

Un piccolo itinerario di tre giorni per vedere tutto ciò che una città elegante come Venezia offre ai suoi turisti. Per una prima visita è l’ideale per non perdersi tra i vicoli e per andare direttamente alle zone più famose ed incredibili.

Primo giorno

La prima tappa è senza dubbio Piazza San Marco protagonista del potere veneziano, per poi proseguire:

  • Basilica di San Marco dove poter visitare le spoglie di San Marco, il campanile di San Marco e la Torre dell’Orologio
  • Visita al Palazzo Ducale è una tappa obbligata per conoscere ed apprendere a pieno i poteri della Serenissima. All’interno da conoscere le varie sale del Senato e e la Sala Maggiore del Consiglio. La scala d’oro che conduce al lussuoso appartamento del Doge e il Museo d’Opera.
  • All’esterno una vista mozzafiato al Canal Grande dove si potrà fare un giro caratteristico sulla Gondola e concludere la serata con un aperitivo nell’immancabile Cafè Florian

Secondo giorno

Nella seconda giornata il consiglio è quella di andare a visitare le isole più famose. La prima è senza dubbio Murano famosa per la lavorazione del vetro, da professionisti. 

Proprio all’interno dell’isola si potranno vedere tutte le fasi della lavorazione del vetro e la creazione di numerosi oggetti, unici nel loro genere. Successivamente al grande tour si consiglia una tappa verso il Cimitero di Venezia, dove sono sepolte alte autorità del tempo, grandi artisti e storici degni di nota.

Terzo giorno

Al mattino la visita può essere dedicata ai musei che offrono ai turisti numerose idee : la Galleria dell’Accademia dove si possono ammirare le opere di  Tiziano, Carpaccio, Paolo Veronese oppure la Scuola Grande di San Rocco con i dipinti del grande Tintoretto.

Un’altra visita da non perdere è all’Accademia del Gondoliere, dove oltre a spiegare tutta la storia legata a questo affascinante mestiere si potrà provare a condurre direttamente una delle gondole storiche e d’epoca presenti all’interno. Un’occasione unica nel suo genere.