Dove trovare buoni sconto gratis da stampare e presentare ai supermercati

7 mesi ago Claudia Commenti disabilitati su Dove trovare buoni sconto gratis da stampare e presentare ai supermercati

Non è insolito che i supermercati vicino casa lascino nella cassetta della posta dei volantini in cui vengono riportate le offerte del mese o della settimana, e alla cassa i cassieri possono distribuire dei buoni da utilizzare in una determinata data. Ma come si possono trovare dei buoni sconto gratuiti, su internet, da stampare per poi presentarli al supermercato?

La guida dei buoni sconti

Non è difficile, inserendo nel proprio motore di ricerca le parole “buoni sconti” e trovarli facilmente. Ad esempio, si può andare alla pagina http://www.scontomaggio.com/coupon-sconto/ e trovare dei coupon da stampare di marche come la Bonomelli, la Valfrutta o Cannamela. Ovviamente, queste marche fanno delle offerte a scadenze regolari, e sono accettati nel 90 % dei supermercati italiani.

Prima di poterli scaricare, tuttavia, bisogna registrarsi, compilando i moduli e ricevendo tramite e-mail un link, dove poter entrare nel proprio account usando un username e la password.

Un altro sito da visitare, può essere http://buonpertutti.corriere.it/, che applica i suoi sconti a marche come Spontex, Santa Maria o Tena. Anche in questo sito è necessario registrarsi, per poter accedere ai coupon e stamparli.

Naturalmente, ci sono anche delle app, e tra le più consigliate si possono includere CheckBonus o Klikkapromo.

Ci si deve ricordare, inoltre, di non fotocopiare i buoni stampati, perché quando il codice a barre viene usato una volta, se qualcuno lo presenta al supermercato una seconda, quest’ultimo non sarà valido. Se un sito permette di stampare più di una copia dello stesso buono, è bene verificare che i numeri seriali siano diversi. Non è necessario che i coupon siano stampati a colori, tranne quando viene richiesto espressamente da chi li ha emessi.

Pro e contro dei buoni sconti

Il vantaggio principale di usare i coupon è, sicuramente, il risparmio. Grazie ai buoni sconto, è possibile risparmiare mensilmente dai cinquanta ai cento euro, acquistando dei prodotti anche al 50 % di sconto. Tuttavia, bisogna fare attenzione che il sito sia valido (magari leggendo delle recensioni di chi si è già iscritto a uno di essi).

Se si vuole vedere uno svantaggio, è sicuramente quello del tempo: gli avvisi dello sconto che arrivano tramite e-mail, possono visualizzare delle promozioni che possono scadere a giorni, e bisogna fare in fretta ad usufruirne.

La cosa più importante è fare attenzione ai siti truffa, soprattutto se gli sconti presentano delle cifre a due zeri. Alcuni siti di e-commerce propongono delle aste per vendere i prodotti a prezzi scontati, ma questi ultimi possono ottenere un guadagno più alto di quanto un cliente riesca a risparmiare.