Categorie
Notizie

Festa dei nonni: origine della ricorrenza, quando avviene e come si festeggia

I nonni sono delle figure di riferimento molto importanti, un esempio concreto da non sottovalutare. Il loro ruolo nell’educazione, nella crescita e nell’apprendimento dei più piccoli è senza ombra di dubbio fondamentale, soprattutto in una società in cui i genitori devono entrambi lavorare per portare avanti la famiglia.

I nonni sono però molto di più: in essi confluiscono storia, tradizione cultura. I nonni sono un baluardo da proteggere e preservare, un barlume di saggezza che risulta essere un tesoro prezioso per tutte le generazioni.

Festa dei nonni: qual è e come nasce la ricorrenza

Non è di certo un caso se la festa dei nonni è stata inserita in Italia nella giornata del 2 ottobre, quando ricorre la festa degli Angeli Custodi. Del resto, i nonni sono proprio questo, degli angeli che sostengono le nuove generazioni, che li supportano con l’esempio e la concretezza. L’impegno dei nonni nelle famiglie tradizionali non può essere di certo ignorato: loro sono il perno intorno a cui ruotano le famiglie, il collante che con amore e dedizione le tiene unite.

In Italia, la festa dei nonni è stata introdotta a partire dal 2005, con la legge n° 159, che ben sottolinea il ruolo centrale di queste figure di riferimento. La festa dei nonni però ha avuto origine negli Stati Uniti, ove è stata introdotta già a partire dal 1978, proprio per dare merito il loro importante ruolo. In America, la festa dei nonni è celebrata la prima domenica dopo il Labor Day, che ricorre il primo lunedì di settembre.

La storia della nascita di questa festa in America è proprio dovuta al ruolo di una grande nonna, oltre che donna, Marian McQuade, che aveva ben 15 figli e 40 nipoti. Fu la donna a suggerire all’allora presidente, Jimmy Carter, l’introduzione di questa ricorrenza per sottolineare il ruolo attivo dei nonni nella crescita e nella formazione dei loro nipoti. Ad oggi, la festa dei nonni è una realtà in molti Stati. In Francia, ad esempio, sono state introdotte due feste: una per le nonne e un’altra per i nonni.

Giornata dei nonni: ecco come si festeggia in Italia e nel mondo

La festa dei nonni è una ricorrenza dall’alto spessore morale ed emotivo. Qualsiasi sia la giornata ad essi dedicata, infatti, i nonni incarnano figure importantissime, che porteremo nel nostro cuore per tutta la vita. Durante la giornata della festa dei nonni, i bambini elaborano dei lavoretti scolastici da consegnare personalmente. La scuola, infatti, resta aperta ma si occupa di incentrare le attività su questa importante ricorrenza.

I nonni sono persone indimenticabili, un pezzo di vita che sarà sempre vivo nel cuore dei nipoti. In Italia, durante la ricorrenza a loro dedicata si è soliti regalare una pianta a foglie larghe denominata “Myosotis“, che produce dei bellissimi fiori celesti, conosciuta nel gergo comune con il nome Non ti scordar di mè. In molte località durante questa festa si è soliti organizzare molte attività per i nonni e i nipoti, proprio per sottolineare un legame forte, concreto, vero e indissolubile.