Inquinare il meno possibile: semplici rimedi per rispettare il pianeta

4 settimane ago Valentina Commenti disabilitati su Inquinare il meno possibile: semplici rimedi per rispettare il pianeta

Ormai di continuo i Telegiornali o altre fonti di informazione ci ribadiscono il fatto che il pianeta sia in grave pericolo, a causa dell’inquinamento che quotidianamente noi uomini causiamo attraverso i nostri comportamenti e le nostre abitudini. Di fronte a questo importante allarme, viene spontaneo chiedersi come fare per poter ridurre l’inquinamento e di conseguenza i danni al nostro pianeta; ma allo stesso tempo risulta difficile trovare soluzioni efficaci. Nei prossimi paragrafi vi saranno mostrati dei semplici rimedi, per far fronte a questo problema. 

Cambiare piccole abitudini

Di fronte ad un problema così grande come la salvaguardia del nostro pianeta, sottoposto alle minacce dell’inquinamento e per questo in grave pericolo; viene naturale pensare che per farvi fronte bisogna fare qualcosa di molto grande, qualcosa che sembra possa essere più grande delle nostre capacità e proprio per questo, molto spesso si rischia di non fare nulla affinché questo problema possa trovare delle soluzioni. In realtà, più che di interventi drastici, sarebbero necessari di piccoli gesti e dei piccoli accorgimenti nelle azioni quotidiane di ognuno di noi, affinché nel nostro piccolo, iniziamo a fare qualcosa nel rispetto dell’ambiante, per la salvaguardia del nostro pianta. 

Semplici abitudini contro l’inquinamento del pianeta

Una buona azione che tutti noi potremmo fare in vista della salvaguardia del pianeta, sarebbe quella di fare della propria casa, una casa a basso consumo, spesso chiamata con il nome di “green House”. Ad oggi esistono infatti numerose società energetiche ecologiche, che offrono ai cittadini delle soluzioni eco sostenibili per la costruzione di una casa. In questo modo potrete sfruttare le comodità tipiche di un’ abitazione, come l’acqua calda per lavarsi piuttosto che il fuoco per preparare da mangiare, sapendo di non provocare ulteriori danni al pianeta. Un’altra abitudine che potrebbe contribuire a sostenere il pianeta, potrebbe essere quella di diminuire in consumo di carne nelle nostre diete. Questo infatti, oltre a far bene alla propria salute se non vi sono particolari patologie o complicazioni, permette di inquinare molto meno. Questo perché è stato provato che servano mediamente 2000 litri di acqua per la produzione di 1 kg di carne bovina. Inoltre, il bestiame richiede del terreno per essere allevato ed a questo proposito, sono stati abbattuti 260 milioni di ettari di foresta.

Un altro comportamento che dovremmo adottare di fronte alla problematica dell’inquinamento, è sicuramente la riduzione dell’utilizzo della carta. Sappiamo bene infatti che la carta viene ricavata dalle piante e che queste ultime, sono per noi uomini di fondamentale importanza in quanto assorbono anidride carbonica. Quello che viene spesso sottovalutato però è il fatto che una pianta, per assorbire una tonnellata di anidride carbonica, necessita di circa 40 anni. E’ proprio per questo che limitando il consumo della carta, riusciremmo a concedere alle nostre piante il tempo necessario per smaltire parte della grande quantità di anidride carbonica che oggi produciamo. Un piccolo gesto che si può fare per non utilizzare eccessivamente la carta, è ad esempio quello di comprare libri usati, piuttosto che stampare i propri documenti o quant’altro su fogli di carta riciclata, oppure ancora, prediligere i cartelli a scopi pubblicitari, piuttosto che creare numerosissimi volantini di carta.