La dieta vegana: di cosa si tratta e quali sono i suoi principi?

2 mesi ago Valentina Commenti disabilitati su La dieta vegana: di cosa si tratta e quali sono i suoi principi?

Sei interessato a conoscere meglio questo tipo di dieta ormai molto conosciuta? Allora sei nel posto giusto! Qui di seguito infatti potrai trovare informazioni utili a scoprire di cosa si tratta, quali sono le sue regole, i suoi principi e come seguirla per ottenere un risultato ottimale.

Cos’è la dieta vegana?

La dieta vegana nasce da una filosofia di origine statunitense, ormai diffusa quasi in tutto il mondo, che si basa sull’impegno nel condurre una vita che escluda il consumo di sostanze di derivazione animale. Questo pensiero però non si limita all’ambito alimentare, in quanto la filosofia vegana prevede che non vengano utilizzati neanche capi d’abbigliamento o decorazioni create con materiali di origine animale. Intraprendere una dieta vegana non è affatto semplice, questa infatti richiede molto impegno e soprattutto tempo a coloro che decidono di seguirla.

Innanzitutto, il vegano deve preoccuparsi di trovare degli alimenti vegetali, che possano sostituire quelli di origine animale, al fine di non recare danni al proprio organismo. Inoltre gli risulterà indispensabile ritagliare del tempo da trascorrere ai fornelli, in quanto la maggior parte dei cibi precotti, lavorati o già pronti che troviamo al super mercato, non sono compatibili con una dieta vegana, contenendo sostanze di origine animale. Si tratta perciò di una dieta impegnativa, che però mira al benessere e alla salute della persona attraverso l’utilizzo di alimenti vegetali e sani, ma non per questo meno sfiziosi e nutrienti di altri.

I principi fondamentali per una dieta vegana sana ed equilibrata

Non potendosi nutrire con alimenti di derivazione animale, gli alimenti di cui possono fare uso i vegani sono limitai, anche se in realtà questi ultimi hanno trovato numerosi sostituti agli alimenti di origine animale, facendo della dieta vegana uno stile alimentare equilibrato, che introduce nell’organismo tutto ciò che serve per mantenerlo sano. Questo tipo di dieta è, inoltre, ritenuta da molti un ottimo rimedio contro alcune patologie dell’apparato cardiocircolatorio e alcuni tipi di tumori. In questa dieta assumono un ruolo centrale i legumi,i cereali, l’orzo, la soia, il riso, la frutta, la verdura, i formaggi vegetali, le alghe e i semi oleosi.

I formaggi vegetali ad esempio vengono ricavati principalmente dalla soia e sono simili ai formaggi freschi che vengono utilizzati nelle diete classiche, come la mozzarella o i formaggi spalmabili. I formaggi vegetali possono essere però anche a pasta dura e in questo caso verranno ricavati dalle noci, dalle mandorle o dagli anacardi, uniti allo yogurt di soia.

Le alghe invece sono ricche di acidi grassi, per cui nella dieta vegana sono un’ importantissima fonte di nutrimento, in quanto diventano ottime sostitute del pesce, essendo ricche di iodio, calcio, magnesio, diverse vitamine, ferro, zinco e molto altro ancora.