La sigaretta elettronica riesce a far smettere di fumare?

2 settimane ago Redazione online Commenti disabilitati su La sigaretta elettronica riesce a far smettere di fumare?

Tempo fa acquistai una sigaretta elettronica ovale per cercare di smettere di fumare, ma cosa è successo dopo 2 mesi di utilizzo? Prima di tutto ci tengo a precisare che acquistai la sigaretta elettronica ovale non per una scelta ben precisa, è stata la prima sigaretta che mi son trovato davanti.

Si smette di fumare con la sigaretta elettronica?

Secondo il mio parere smettere di fumare è più una questione psicologica dove influisce anche lo stile di vita. Se mi chiedete se una sigaretta elettronica aiuta a perdere il vizio del fumo, rispondo, si. Per un vero fumatore, smettere di fumare è un argomento molto complesso e interessante, ma a mio avviso è più una questione psicologica e che potrebbe variare anche in base al periodo della nostra vita. A mio parere vedo l’e-sigarette come qualcosa che può aiutare a trovare un rimedio alternativo alla sigaretta.

Quindi posso dire che oltre 2 mesi di uso della sigaretta elettronica sono riuscito a smettere di fumare le sigarette tradizionali e tra l’altro ora che sono passato alla sigaretta elettronica, riesco anche a non fumare per giorni senza la necessità di dovermela portare appresso. Sicuramente possono esserci esperienze diverse dove l’e-sigarette non ha prodotto risultati soddisfacenti dato che ora ci sono persone che svapano e fumano durante la giornata.

Differenza tra sigaretta elettronica e sigaretta normale

La sigaretta elettronica è dotata di una batteria ricaricabile, un pò come un cellulare, chissà se non usciranno dei cellulari che fungeranno da sigarette elettroniche. La e-sigaretta permette di inspirare il vapore composto da glicole propilenico, glicerolo e nicotina in quantità variabili (sostanze che possono essere anche assenti) e aromi, per maggiori informazioni visitate il sito sigarettaelettronicaok. Il vapore che si aspira da una sigaretta elettronica ha un sapore che si avvicina a quello del fumo della sigaretta tradizionale, questo con il vantaggio dell’assenza di combustione che fà male alla salute dato che rende le sostanze cancerogene.

Il fumo emesso da una sigaretta elettronica non è altro che un liquido riscaldato, emesso sotto forma di vapore acqueo. Un altra cosa positiva è che una sigaretta elettronica può essere fumata (o meglio dire svapata) anche nei luoghi pubblici perchè anche se non è del tutto innocua, fa comunque meno male di una sigaretta a tabacco. E possibile fumare senza nicotina, diminuendo i danni alla salute. Il Glicole Propilenico invece è un composto chimico (un diolo) liquido, incolore e inodore con un sapore leggermente dolce.