Mestieri con la z: esistono? Quali sono?

7 mesi ago Valentina Commenti disabilitati su Mestieri con la z: esistono? Quali sono?

Siete curiosi di sapere se esistono dei mestieri che iniziano con la lettera z ed eventualmente, quali siano? Allora siete nel posto che fa al vostro caso! Qui di seguito infatti troverete una risposta a questa domanda, riuscendo così ad approfondire la vostra conoscenza nel campo dei mestieri esistenti e scoprendone di nuovi.

Mestieri che iniziano con la lettera z

Per la maggior parte delle persone, se si sforzano di pensare a dei nomi di mestieri che iniziano con la lettera z, ne vengono in mente davvero pochi o in alcuni casi addirittura nessuno. Proprio per questo motivo sorge spontaneo chiedersi se esistono realmente dei mestieri che hanno per iniziale la lettera z ed in questo articolo troverete proprio la risposta a questa domanda. I mestieri che iniziano con la z infatti esistono e sono svariati, ma i principali sono i seguenti: zappatore, zampognaro, zootecnico, zoofilo, zatteriere e zoologo.

Principali caratteristiche e breve descrizione

Zappatore: si tratta di colui che lavorando nel settore dell’agricoltura, si occupa di zappare il terreno così che questo possa essere in seguito coltivato. Anche se il lavoro del contadino e dello zappatore è considerato molto antico e ad oggi inusuale, questo continua ad esistere ed ad essere di primaria importanza affinché possa avvenire la coltivazione.

Zampognaro: si tratta di colui che suona lo strumento musicale chiamato zampogna. In questo caso, lo zampognaro non suonerà la zampogna per sola passione, ma farà di questa sua passione un vera e propria professione. Certamente è un lavoro poco usuale, ma per qualcuno questa attività costituisce un vero e proprio lavoro.

Zootecnico: si tratta di colui che si occupa principalmente della cura, dell’allevamento e della produzione degli animali domestici. Lo zootecnico per svolgere il suo lavoro deve avere delle conoscenze e competenze in diverse scienze, come la biologia e la genetica.

Zoofilo: si tratta di colui che studia in generale tutti gli animali, in ogni loro aspetto: la psicologia, il comportamento, le particolari caratteristiche, l’habitat, la riproduzione e tanti altri aspetti della vita degli animali. Spesso queste persone svolgono la professione di guardia zoofila, prendendosi così cura degli animali presenti in natura.

Zatteriere: si tratta di un operaio che si occupa della navigazione di zattere di legno. Purtroppo questo mestiere, come molti altri, è diventato con il tempo sempre più inusuale e proprio per questo, lo svolgono sempre meno persone. In passato molti uomini che vivevano in zone limitrofe al mare o a dei corsi d’acqua, svolgevano questo lavoro, che al giorno d’oggi è stato quasi scordato.

Zoologo: si tratta di colui che studia la zoologia, ovvero il mondo degli animali. Lo zoologo quindi si impegna nello studio del comportamento, delle abitudini, dei bisogni e dell’habitat degli animali. Solitamente la figura dello zoologo lavora presso parchi naturalistici, zoo, zoo safari, acquari, oasi, oppure in centri di ricerca per la cura e per il benessere degli animali.