Netflix assume: come candidarsi e requisiti

6 mesi ago Tiziana Biviano Commenti disabilitati su Netflix assume: come candidarsi e requisiti

Nell’epoca tecnologica in cui viviamo, anche il lavoro sembra prendere una piega diversa e diventare interculturale e digitale; una delle offerte  di lavoro che senza dubbio sta attirando l’attenzione di molti utenti del web è quella che riguarda Netflix, la piattaforma di film in streaming a pagamento, che è alla ricerca di traduttori per i suoi film e le sue serie tv; esperti nelle lingue straniere capaci di realizzare sottotitoli corretti dal punto di vista grammaticale e sintattico. Scopriamo meglio in maniera dettagliata di cosa tratta l’offerta.

Hermes: la piattaforma per mettersi alla prova

Netflix attualmente mette a disposizione dei propri clienti numerosi film e serie tv in oltre venti lingue diverse; la sua espansione è talmente ampia che si richiede l’inserimento di ulteriori esperti e conoscitori delle lingue straniere. Per mettersi alla priva basta accedere alla piattaforma Hermes e completare un test nella lingua scelta dall’utente al momento della registrazione al sito. Se si arriva a superare il punteggio di 80 su 100, l’utente potrà considerarsi un collaboratore, e comodamente da casa potrà avviare la sua attività di traduzione. Prima di poter accedere al test viene richiesto ad ogni candidato il livello di conoscenza della lingua e sono requisiti necessari ovviamente un livello madrelingua della lingua inglese, della lingua italiana, e la capacità di tradurre anche le espressioni idiomatiche americane. Bisognerà poi non solo tradurre, ma anche rispondere a dei quesiti sulla grammatica e la sintassi della lingua straniera prescelta dal candidato. Il test consiste infine nel tradurre due video in un arco di tempo di circa due ore.

Ore di lavoro previste e paga per i nuovi collaboratori di Netflix

Per quanto riguarda la paga e le ore di lavoro che ciascun collaboratore dovrà rispettare, Netflix calcola il compenso a minuti, il che significa che ad ogni minuto di traduzione effettuata corrisponde una specifica tariffa. Il collaboratore lavorerà sostanzialmente nella modalità free-lance e verrà pagato in base all’impegno. Un minuto di film tradotto dalla lingua inglese alla lingua italiana può anche essere pagato 12 dollari. Sul web già c’è chi ha pensato ad effettuare un calcolo sulla durata di una puntata di una qualche serie tv, riuscendo ad affermare che un’intera puntata tradotta potrebbe essere praticamente pagata quasi cinque cento dollari. Ovviamente i traduttori sono ben accetti anche in altre lingue, e in tal caso, basti considerare che traducendo dal cinese o dall’arabo, la remunerazione può arrivare addirittura a superare i 20 dollari al minuto.