Prestiti Personali Findomestic e Agos Dicembre 2016: migliori prestiti on line per pensionati e dipendenti pubblici o privati

6 mesi ago Anna Santoriello Commenti disabilitati su Prestiti Personali Findomestic e Agos Dicembre 2016: migliori prestiti on line per pensionati e dipendenti pubblici o privati

Ecco gli ultimi aggiornamenti per quanto riguarda i prestiti personali erogati da Findomestic e Agos: interessanti novità per chi necessita di un finanziamento per attuare un nuovo progetto o far fronte a spese improvvise.

Analizziamo, dunque, le migliori promozioni di Findomestic e Agos previste per dicembre 2016.

Prestiti Personali dicembre 2016: le migliori proposte di Findomestic

Fino al 12 dicembre, Findomestic vi offre l’opportunità di richiedere un prestito personale a costo zero. Infatti, le le pratiche per le spese d’istruttoria, di comunicazioni periodiche, di gestione rata e di bollo sono del tutto gratuite.
Facciamo un esempio concreto per intenderci meglio: per un finanziamento di 14 mila euro sono previste 96 rate mensili da 186 euro. A questa somma verranno applicati il Tan fisso del 6,29% ed il Taeg fisso del 6,48% per un importo totale da restituire di 17.856 euro.
Precisiamo che la durata del prestito può variare a seconda delle esigenze del cliente, ma tale promozione non può essere utilizzata per l’estinzione di finanziamenti precedenti.
Ed ancora, se dopo 6 rate rimborsate regolarmente, decideste di applicare la rata minima, cioè quella da 170 euro mensili, dovrete pagare ancora 6 rate da 186 euro, 101 rate da 170 euro ed una rata finale di 18,69 euro.

Agos dicembre 2016: i migliori prestiti personali con rate flessibili

Agos, come Findomestic, oltre all’opzione Cessione del Quinto per lavoratori pubblici e privati, propone ai suoi clienti offerte molto interessanti tra cui il prestito personale Duttilio.
Duttilio è un finanziamento flessibile che, grazie all’opportunità di pianificare il prestito online, verrà erogato a sole 48 ore dalla domanda e versato direttamente sul conto corrente.
Duttilio prevede, inoltre, la possibilità di saltare la rata posticipando il rimborso: la richiesta, però, deve essere presentata 15 giorni prima della rata che si vuole rimandare.
Potrete saltare una rata una volta all’anno fino ad un massimo di 3 e, tra una modifica e l’altra, dovranno trascorre almeno 6 mesi.
Con il prestito personale Duttilio, potrete cambiare l’importo della rata aumentandolo o diminuendolo a seconda delle vostre esigenze. Dovrete farne richiesta almeno 40 giorni prima della scadenza della rata che intendete modificare e solo dopo aver pagato regolarmente le prime 3.
Grande flessibilità anche per il piano di rientro e la sua durata: qualora, però, aveste intenzione di optare per il massimo del tempo concesso, ovvero 10 anni, non potrà essere applicata nessuna riduzione.

Per accedere al finanziamento vi occorrerà la carta d’identità, il codice fiscale e un documento che attesti il vostro reddito.