Quante volte cambiate le lenzuola? allarme funghi e batteri

1 settimana ago Morgana Commenti disabilitati su Quante volte cambiate le lenzuola? allarme funghi e batteri

Funghi e batteri sono uno dei più temuti “esseri” del nostro millennio, in quanto in continuo sviluppo. Secondo una ricerca scientifica recente, i peggiori e pericolosi si trovano nel posto meno sospettabile: il letto dove dormiamo.

Philip Tierno, che lavora all’Università di New York ha svolto un’indagine approfondita, asserendo che le lenzuola, materasso e cuscino sono una teca contenente  ogni tipologia di fungo e batterio.

Al loro interno si trovano secrezioni vaginali e non, batteri e funghi che comportano l’insorgenza di malattie e patologie della pelle. Grazie a questo studio scientifico è emerso che solo in una settimana si possono contrarre oltre 20 malattie differenti della pelle o pericolose per il sistema immunitario.

E’ una zona della casa dove si passa circa un terzo della propria vita, per dormire e non e dovrebbe quindi essere un luogo pulito, disinfettato e che dona benessere assoluto. Invece no, si tende a non cambiare le lenzuola e credere di essere sempre al sicuro. Dallo studio approfondito che è stato fatto dal famoso microbiologo è emersa una raccolta di funghi, di circa 17 varietà differenti.

Il consiglio base è quello di cambiare le lenzuola e disinfettare completamente letto, lenzuola e materasso almeno una volta alla settimana, senza tralasciare alcun angolo. In media si possono contrarre numerose malattie, dovute dalla formazione di funghi e batteri, tramite sudore e secrezioni vaginali e non. Si pensi solo che l’essere umano in media produce 27 litri di sudore, soprattutto durante le ore di riposo notturno.

Il consiglio è quello di cambiare le lenzuola una volta alla settimana, cuscino ogni 12 mesi e far disinfettare il materasso con l’ausilio di macchinari dedicati almeno ogni anno. Nessuno è immune da tali malattie e il contagio è previsto, soprattutto se si dorme in coppia.