Quartieri di Roma: quali sono i più famosi, come raggiungerli e cosa visitare

1 settimana ago Valentina Commenti disabilitati su Quartieri di Roma: quali sono i più famosi, come raggiungerli e cosa visitare

Roma è da sempre una delle città italiane maggiormente gettonate dal punto di vista turistico, sia perché si tratta della capitale, sia perché in essa risiedono innumerevoli reperti storici ed artistici dal valore inestimabile. Nei prossimi paragrafi però, parleremo in particolare di quali siano i quartieri tipicamente romani più belli e caratteristici, che nessun turista dovrebbe lasciarsi scappare quando visita la città. Inoltre vi saranno fornite le informazioni necessarie per raggiungerli ed una loro breve descrizione. 

La Roma che in pochi conoscono

La maggior parte dei turisti che decide di visitare la città di Roma, si focalizza sulla sua zona centrale, dove sicuramente vi è il centro storico ed artistico della città, ma oltre a Piazza Navona, il Colosseo e Fontana di Trevi, vi sono diversi quartieri ed angoli meno noti della città, che vi permettono di assaggiare la sua autenticità assoluta. Roma infatti è una città nota per le sue gradinate, le sue piazze e le sue fontane, luoghi nei quali giovani, famiglie, coppie, bambini e studenti si ritrovano e dove quindi risalta in modo del tutto autentico la vera vita di questa città.

I quartieri più belli di Roma

Uno dei quartieri che nessun turista dovrebbe perdersi durante una visita alla città di Roma è San Lorenzo. Questo quartiere è noto come quartiere universitario, data la sua stretta vicinanza con l’università La Sapienza e proprio per questo motivo, è sempre affollato di giovani e colmo di vita. Trattandosi di una zona giovanile, questo quartiere è un’ottima scelta per dedicarsi ai divertimenti serali e notturni tra i vari locali disponibili, oltre che essere uno dei quartieri romani dove si può mangiare molto bene e a buon mercato.

San Lorenzo, oltre ad offrire diverse opportunità per i giovani, è un quartiere noto anche per le diverse attrazioni turistiche in esso presenti. Qui infatti si possono visitare la Porta Tiburtina, la Villa Gentili-Dominici ed infine il Cimitero del Verano. Questo quartiere è infine facilmente raggiungibile utilizzando comodamente i mezzi pubblici. Lo si può infatti raggiungere dal Foro Italico, utilizzando l’autobus numero 628, oppure il numero 495, oppure ancora lo si può raggiungere con il tram numero 3.

Un altro imperdibile quartiere romano è quello del Testaccio. Anche qui è possibile mangiare a buon prezzo, oltre che godere della tranquillità tipica di questo quartiere, che storicamente nacque come quartiere operaio ma che ad oggi, è diventato sede di molti artisti ed attori. In questo quartiere non potrete far a meno di visitare il mercato di Testaccio ed il vecchio Mattatoio, che ad oggi è un importante polo culturale nel quale troverete sedi Universitarie, la Scuola Popolare di Musica ed un distaccamento del Museo d’Arte Contemporanea di Roma. Anche questo quartiere, come la maggior parte dei quartieri romani, è comodamente raggiungibile attraverso i mezzi pubblici, come bus, metro e tram.

In ultimo, un altro imperdibile quartiere di Roma è quello di Trastevere. Si tratta forse del più autentico quartiere romano in assoluto, nel quale potrete ammirare numerose strutture tipicamente barocche, stradine di pietre e soprattutto, le tipiche abitazioni di vari colori pastello, che danno una nota molto particolare al quartiere. Inoltre, anche qui potrete trovare oltre a interessanti posticini dove mangiare bene a basso costo, anche numerosissimi divertimenti per i giovani, grazie ai diversi locali e pub in esso presenti.