Ricette Primi Piatti Natale 2016: pranzo 25 dicembre e cenone vigilia, idee originali e tradizioni

6 mesi ago Marilisa Pendino Commenti disabilitati su Ricette Primi Piatti Natale 2016: pranzo 25 dicembre e cenone vigilia, idee originali e tradizioni

Ricette primi piatti di Natale: vediamo cosa preparare di buono per il pranzo del 25 e il cenone della vigilia. Di seguito alcune proposte davvero golose.

Pranzo 25 dicembre e cenone

Ormai le feste si avvicinano sempre di più. In questo periodo è concesso esagerare un pochino a tavola. Tantissime sono le pietanze che diventano le protagoniste indiscusse delle nostre tavole natalizie.

Dolci golosi, primi piatti sofisticati e ricchi secondi ci donano la gioia di condividere il periodo più importante dell’anno con chi amiamo. Di ricette, tradizionali e originali, ce ne sono davvero tante. Di solito si trovano tantissime idee su dolci e secondi d leccarsi i baffi. Se non sapete quali primi piatti portare sulle vostre tavole per il pranzo del 25 e il cenone della vigilia, di seguito vi proponiamo alcune semplici, ma gustose idee.

Primi piatti: tra tradizione e originalità

Ecco per voi alcune ricette di primi piatti squisiti che mischiano tradizione e originalità. Piatti perfetti per delle tavole bandite a festa.

Linguine all’astice: perfette per un pranzo o una cena speciale. Vi occorrono (per 4 persone): 2 scalogni, 320 gr. di linguine, vino bianco, vino e sale q.b, 100 gr. di polpa di pomodoro, 1 astice, 1 peperoncino, un bicchierino di brandy, prezzemolo, pepe e olio q.b.

Come si prepara: pulire l’astice. In una tegame, riscaldare dell’olio e far appassire il trito di scalogno insieme ai gusci, sfumare con del vino bianco. Aggiungere un mestolo di acqua, il peperoncino e un pizzico di sale. Portare ad ebollizione, cuocere per 15 minuti circa fino ad ottenere un brodo ristretto.

A parte soffriggere lo scalogno e aggiungere la polpa dell’astice e sfumare con il brandy. Dopo aver fatto rosolare l’astice, aggiungere il brodo e la passata di pomodoro. Nel mentre cuocere le linguine che dovranno essere al dente, una volta scolate aggiungetele al sugo di astice.

Gnocchi al salmone. Per questo piatto servono (per 4 persone): 500 gr. di gnocchi, 2 cipolle, 200 gr. di salmone affumicato, scorza di un limone, 250 gr. di ricotta, pepe e olio q.b.

Come si prepara: fate rosolare la cipolla in padella, tagliate a striscioline il salmone e aggiungetela alla cipolla. Mettete a cuocere gli gnocchi. Una volta pronti aggiungete la ricotta e il pepe. Successivamente incorporate il salmone.

Per non dimenticare la tradizione

I cannelloni a forno. Per preparare i cannelloni vi servono (per 4 persone): 250 gr. di cannelloni, 800 ml di passata di pomodoro, 500 gr. di carne macinata, 400 gr. di mozzarella, mezza cipolla, 1 uovo, 30 gr. di parmigiano, sale, olio e vino bianco q.b.

Come si prepara: far cuocere per circa 20 minuti la passata in una pentola con un filo d’olio. In una padella far rosolare la carne con olio e il trito di cipolla. sfumare con il vino. Aggiungete pian piano la passata di pomodoro e amalgamate il tutto. A fiamma spenta aggiungete l’uovo, il parmigiano e la mozzarella e mescolare il tutto. Sbollentare per un minuto i cannelloni in acqua salata. Farcirli con il ripieno e posizionarli in una leccarda cosparsa con il ripieno. Coprire i cannelloni con il sugo che rimane e infornare a 180° per 30 minuti.