Sempre più ragazze soffrono di irregolarità del ciclo, sotto accusa sono diete e stress

1 anno ago Redazione Commenti disabilitati su Sempre più ragazze soffrono di irregolarità del ciclo, sotto accusa sono diete e stress

In questi ultimi anni si sta assistendo ad un sempre maggiore numero di ragazze in età post- adolescenziale con gravi disturbi del ciclo mestruale fino ad arrivare all’amenorrea, cioè alla totale assenza di ciclo. I medici si sono interrogati sui motivi di questi disturbi che sono arrivati a colpire il 15% delle ragazze tre i 16 e i 25 anni.

Sono giunti alla conclusione che i principali imputati di questi problemi sono innanzitutto un’eccessiva attività fisica e un’insufficiente alimentazione che porta a eccessive perdite di peso e poi, lo stress a cui le ragazze sono sottoposte, con aspettative sempre più alte che aumentano a dismisura i livelli di stress.Il primo intervento consiste in una terapia ormonale sostitutiva (la classica”pillola”) che deve essere affiancata da interventi di psicoterapia.

Parallelamente gli specialisti hanno dovuto registrare anche un aumento di casi di ovaio policistico. Questo è un problema la cui predisposizione è dalla nascita ma, normalmente, non insorge o regredisce con una gravidanza “al giusto tempo” che rimette a posto le cose. Il fatto che si stia alzando sempre di più l’età della prima gravidanza, fa sì che la malattia abbia il tempo di insorgere.