Categorie
Notizie

Tabellina del 7: schema e tecniche per impararla velocemente

Le tabelline sono spesso uno degli scogli più complicati da superare per un bambino. Riuscire a trovare una strategia efficace e veloce non è sempre facilissimo, poichè ogni bambino adotta le sue. Tuttavia esistono dei metodi comuni molto efficaci che riusciranno a far imparare al bimbo le tabelline, proponendo anche quiz e giochi divertenti. Una delle tabelline senza dubbio più ostiche è la tabellina del 7, che si fatica ad imparare. Tuttavia esistono metodi decisamente validi per poter impararla in fretta e senza troppi sforzi.

Strategie per le tabelline

In questo caso il supporto tecnologico può essere davvero molto utile e può fornirci spunti molto interessanti ed efficaci. Ad esempio online esistono dei video che propongono le “tabelline canterine”, per facilitare i bimbi nell’apprendimento. Questi video abbinano delle canzoni alle tabelline, in modo da associare immagini, suoni e ritmo all’uso delle tabelline. In questo modo, imparando la canzone, si impareranno anche le tabelline a memoria.

Esistono poi delle applicazioni a pagamento non particolarmente esose, in grado di simulare una vera e propria battaglia navale. In questo modo il gioco proporrà combinazioni sempre diverse ma che riguardano i calcoli della tabellina, per impararli in modo facile e divertente. Esiste poi anche la possibilità di utilizzare speciali puzzle in grado di associare colori e numeri. In questo modo si riuscirà a capire più velocemente la soluzione e ad imparare in modo più semplice ed efficace.

La tabellina del 7

Un buon metodo in generale, ma sicuramente molto utile in questa occasione particolare della tabellina del 7, è il metodo che sfrutta le dita. Le dita si possono sfruttare utilizzando una tecnica giapponese che associa le cifre decimale dal 6 al 9 alle dita di entrambe le mani indicando: con il mignolo il 6, con l’anulare il 7, con il medio l’8, con l’indice il 9.

Ad esempio, per la tabellina del 7, spesso ci si confonde per calcolare velocemente 6×7. Con questo metodo si potrà fare in modo decisamente più semplice e veloce. Mettiamo a contatto l’anulare della mano destra con il mignolo della mano sinistra. Al di sotto di queste dita che si toccano, avremo altre 3 dita nella mano destra, che corrispondo alle decine e quindi al numero 30.

Le dita rimanenti nella parte superiore delle dita che si toccano, sono rispettivamente 4 per la mano sinistra e 3 per la mano per la destra. A questo punto si può moltiplicare  4×3 e si otterranno 12 unità. La somma di 30 e 12 ci restituisce 42, ovvero il risultato di 6×7. Un metodo decisamente efficace che, una volta imparato, ci aiuterà anche con tutte le altre tabelline dal 6 al 9.

Se le tabelline dall’1 al 5 sono più facilmente memorizzabili, quelle dal 6 al 9 sono più complicate. In questo caso i calcoli sono più complessi e dunque sfruttare diversi metodi per cercare di impararle è un buon metodo. Inoltre vale la pena senza dubbio imparare più metodi differenti ed effettivamente verificare che l’apprendimento sia avvenuto.

In questo modo si avrà una sorta di “prova del nove” dei metodi utilizzati e si farà meno fatica ad imparare tutte le tabelline a memoria in modo da non dimenticarsele.