Trading: Azioni Unicredit ancora sotto pressione

1 anno ago Redazione Commenti disabilitati su Trading: Azioni Unicredit ancora sotto pressione

Negli ultimi mesi i titoli del comparto bancario italiano hanno fatto registrare delle prestazioni altalenanti, caratterizzate da fasi in cui sono andati incontro a dei pesanti passivi. In virtù dell’attuale scenario finanziario è quindi lecito chiedersi se e quanto sia conveniente investire sui titoli delle principali banche del nostro paese: considerato che ora le quotazioni sono inferiori agli anni passati, è questo il periodo giusto per rischiare degli investimenti azionari, puntando quindi su un rialzo futuro? O è meglio posticipare qualsiasi operazione, almeno finché non si riceveranno segnali di maggiore solidità nel settore? Analizziamo qui di seguito la situazione corrente prendendo in esame nello specifico le azioni di UniCredit.

Osservando i dati storici delle quotazioni, si evince che il titolo di UniCredit, quotato alla Borsa di Milano, abbia perso gran parte del proprio valore nel corso degli ultimi 12 mesi, passando da circa 6,50 euro ad azione fatto registrare a metà maggio 2015 al prezzo attuale, che si attesta intorno ai 3 euro a titolo. Il pesante calo è attribuibile alla crisi generale dell’intero comparto bancario nostrano, che ha subito grossi contraccolpi nell’ultimo anno. Gli esperti del settore sconsigliano in questo momento di investire su questo asset: è vero che UniCredit è il più grande gruppo bancario italiano e di conseguenza è in grado di offrire delle buone garanzie di stabilità, tuttavia i rendimenti dei primi mesi del 2016 non sono promettenti e le attuali sofferenze degli istituti di credito, sia italiani che europei, non lasciano presagire ad una imminente fase rialzista.

Chi intende quindi operare con questo titolo lo potrà fare tramite il trading online, senza i vincoli dell’acquisizione di azioni vere e proprie. Con i broker per CFD si potrà infatti negoziare sul sottostante di UniCredit, aprendo posizioni lunghe o corte a seconda dello sviluppo degli scenari finanziari, mentre con le piattaforme per opzioni binarie si potranno realizzare dei profitti prevedendo la direzione delle quotazioni del titolo UniCredit in Borsa. Aprire un account di trading su internet è semplice e non richiede spese di attivazione: occorre solo possedere un pc o uno smartphone con connessione ad internet ed un capitale iniziale da versare come primo deposito.