Trading Online, migliori broker regolamentati CySEC di ottobre 2016: Plus500 per i CFD e 24Option per le opzioni binarie

5 mesi ago Martina Dessì Commenti disabilitati su Trading Online, migliori broker regolamentati CySEC di ottobre 2016: Plus500 per i CFD e 24Option per le opzioni binarie

Da qualche anno a questa parte, il trading online è diventato una realtà alla quale guarda con curiosità e competenza. Sono diverse le piattaforme che consentono di avvicinarsi a questo tipo di investimento ed è quindi necessario essere particolarmente accorti prima di investire il proprio denaro. Tra le tante garanzie, vi è quella di scegliere uno dei broker regolamentati CySEC, che offrono la possibilità di investire in maniera più efficace e certamente più sicura.

Per agire in sicurezza, quindi, occorre rivolgersi alle piattaforme regolamentate che mettono a disposizione maggiori garanzie. Distinguere tra i broker regolamentati e non regolamentati è semplice. Innanzitutto, la differenza non è solo quantitativa ma anche qualitativa: il broker regolamentato è solito pubblicare un pagina completa di recapiti e indirizzi, in modo da poter contattare la società in caso di bisogno. In più, i broker regolamentati CySEC sono tenuti a esporre il numero di licenza ottenuto dall’organismo di controllo, che ne riporta gli estremi sul sito internet dedicato.

Il Trading Online con Plus500 e 24option: i migliori broker di ottobre 2016 per CFD e opzioni binarie

I Contratti per Differenza, altresì detti CFD, rappresentano la nuova frontiera del trading online. Sono una categoria di investimento molto apprezzata ma anche rischiosa, perché soggetti a effetto leva che potrebbe comportare la perdita totale del del capitale. Anche per questa ragione, è necessario rivolgersi a una piattaforma regolamentata CySEC in modo da minimizzare i rischi e investire con maggiore oculatezza.

In quest’ambito, s’inserisce Plus500, piattaforma di trading online con autorizzazione della Cyprus Securities and Exchange Commission e licenza n. 250/14. Se siamo decisi a investire su un CFD, allora Plus500 rappresenta la scelta ottimale per la nostra esperienza, dal momento che la piattaforma mette a disposizione una versione Demo e gratuita del software a credito virtuale illimitato. In questo modo, sarà possibile fare allenamento sui CFD e valutare tutti i fattori di rischio, che possono essere più o meno elevati a seconda del tipo di investimento che siamo intenzionati a fare.

Oltre ai CFD, sono anche le opzioni binarie a tenere banco sul mercato del trading online. Appetibili quanto i Contratti per Differenza, le opzioni binarie consentono di investire senza conoscere la natura del titolo ma solo la sua tendenza. Questa tendenza, positiva o negativa, può durare da pochi secondi fino a tutta una giornata. 24option, regolamentato CySEC come Plus500, offre la possibilità di investire con le opzioni binarie fornendo grafici chiari e completi in modo da verificare l’andamento delle tendenza dei titoli e aiutare a investire al momento giusto.

I vantaggi di scegliere i i migliori broker di regolamentati CySEC per CFD e opzioni binarie

Il trading online è una modalità d’investimento divertente e sicura, che non è esente da rischi. Non esistono formule magiche che consentano di tenersi al riparo da ingenti perdite di capitali o da scelte sbagliate. È buona norma essere il più prudenti possibile: per questo motivo, è indispensabile rivolgere la propria attenzione ai broker regolamentati CySEC.

Nello sterminato scenario di piattaforme di trading online, spiccano certamente Plus500 e 24option, due dei broker autorizzati di maggior rilievo in Italia. Oltre a vantare l’autorizzazione da parte dell’organismo di controllo, le due piattaforme di trading online presentano una modalità di approccio all’investimento semplice ed estremamente intuitiva. Plus500 è il leader dei bonus d’iscrizione, con una somma di 25 per chi decidesse di entrare a far parte della piattaforma e uno di 7000 per gli utenti con deposito da 100 €. 24option è invece la soluzione per tutti i principianti attratti dalle opzioni binarie.

Non resta che scegliere la soluzione migliore per la propria tipologia d’investimento e iniziare a provare sul campo, magari iniziando a prendere dimestichezza con il software demo.