Trading online per principianti: ecco a cosa devi fare attenzione!

4 settimane ago Redazione online Commenti disabilitati su Trading online per principianti: ecco a cosa devi fare attenzione!

Il trading è una delle pratiche finanziarie più diffuse al mondo e che sta facendo registrare costanti segnali di crescita ogni anno. Sempre più persone, dunque, si avvicinano al trading online, sia per i guadagni che promette, sia perché è accessibile a tutti e da qualsiasi supporto. Comprare e vendere azioni dal proprio telefonino è diventato una realtà consolidata, mentre fino a qualche anno fa le quotazioni in borsa erano un affare per esperti del settore. Fare trading online è una cosa semplice che non richiede particolari attitudini o titoli di studio; chiunque può avvicinarsi a questo mondo e iniziare ad esplorarlo anche senza mettere in gioco i propri risparmi. Sul sito guidatradingonline.net sono presenti guide specifiche per avvicinarsi, crescere e diventare dei vincenti nel mondo del trading.

Iniziare con un conto demo

Le principali piattaforme di trading offrono la possibilità di utilizzare dei conti demo dove è possibile acquistare e vendere senza rischi. Questo è un modo come avvicinarsi e iniziare a fare pratica, maturare esperienza ed iniziare a padroneggiare questo sistema. Inoltre, molti trader affermati pubblicano o mettono a disposizione le loro strategie dalla quale si possono prendere spunti e iniziare a capire meglio i meccanismi del mercato. Accumulata l’esperienza necessaria si può passare ad un conto con denaro reale e, così come ci siamo mossi sul con demo, cominciare a trattare materie prime, criptovalute, opzioni ed azioni.

Investimenti calcolati

Uno degli aspetti che si deve tenere in considerazione sin da subito è la gestione del rischio. Attraverso il trading vi è la possibilità di fare investimenti con leve finanziarie molto alte e, di conseguenza, anche i guadagni sono molto elevati rispetto a quanto investito ma, allo stesso tempo, anche le perdite rischiano di essere pericolosamente elevate se la nostra strategia non va come dovrebbe. Uno dei consigli più diffusi, in questi casi, è quello di investire solo percentuali limitate del proprio capitale, generalmente si consiglia il 5%, al fine di preservare il proprio conto da spiacevoli scivoloni.

Capire il proprio stile d’investimento

Quando si opera sui mercati ci sono numerosi modi per farlo con tempistiche e tecniche differenti. Sin dalle prime operazioni si può intuire il nostro stile e su cosa tendiamo maggiormente ad investire. Per Quanto riguardo lo stile, ad esempio, si può operare con il position trading, che è tipico di chi mantiene le proprie posizioni aperte per settimane o mesi e che quindi opera sul lungo termine mentre lo swing trading è caratteristico di chi mantiene le proprie posizioni da pochi giorni a qualche settimana. Il day trading, invece, è utilizzato dai trader che aprono e chiudono le loro posizioni sul mercato nell’arco della giornata al contrario di chi fa scalping trading che opera in maniera molto aggressiva sul mercato comprando e vendendo in brevi lassi di tempo che in alcuni casi possono essere secondi. Capire il proprio stile, dunque, diventa fondamentale ed è sempre consigliato assecondare quella che è la propria predisposizione naturale.

Cosa trattare

In teoria si può comprare e vendere tutto quello che è presente sul mercato ma bisogna considerare che, già dopo i primi giorni, si tenderà ad essere attivi su un mercato piuttosto che un altro. Materie primeazionivalute criptovaluteopzioni binarie CFD, hanno in linea di massima lo stesso principio di funzionamento ma con andamenti, guadagni e condizionamenti del tutto differenti e che ci obbligheranno, nel tempo, a specializzarci in un campo per aumentare le nostre possibilità di guadagno.

Diversificare gli investimenti

Investire piccole somme di denaro su un numero variabile di operazioni è uno dei metodi maggiormente utilizzati dai trader di tutto il mondo. Sebbene questo tipo di investimento dia meno margini di guadagno è altrettanto vero che si limitano i rischi di perdere il proprio capitale investendo tutto su un unico pacchetto. Questo tipo di investimento è diffuso e consolidato da tempo ed è molto più familiare di quanto immaginiate; è questo il metodo che viene utilizzato nei fondi comuni proposti dalle banche per gestire gli investimenti dei propri clienti.

Dunque, iniziare a muoversi nel mondo del trading è molto semplice ed intuitivo, ci si deve armare di pazienza e vogli di imparare e crescere. Bisogna mettersi in gioco con costanza e umiltà per apprendere tutte le tecniche ed i trucchi del settore e metterli in pratica per realizzare profitto e, chissà, cambiare vita.