Yoga della risata: la nuova invenzione per aumentare il benessere?

2 settimane ago Maria Commenti disabilitati su Yoga della risata: la nuova invenzione per aumentare il benessere?

Tutti noi sanno bene o male che cosa è lo yoga, ma pochi hanno sentito parlare dello yoga della risata e di che si tratta. Lo yoga della risata è una pratica di yoga a tutti gli effetti che si basa sul metodo della risata autoindotta. Non c’è bisogno di ripetere che è stato scientificamente dimostrato che ridere fa bene alla mente ed al corpo, e ridere è una toccasana soprattutto se ci si trova in situazioni difficili.

Oggi però si ride poco e si ride male. Questa pratica quindi vuole riportare al centro la risata sana, quella che fa bene alla mente ed all’organismo.

Lo yoga della risata si basa su delle tecniche per ridere spontaneamente che fanno bene al corpo. Il tipo di yoga in questione deve essere fatto in gruppo, e nel corso delle sedute per mezzo di apposite tecniche si cerca di stimolare la risata autoindotta. Man mano, però, questo gesto risulta del tutto spontaneo e anche contagioso.

Lo yoga della risata nasce nel 1995 per mezzo di un medico indiano, Madan Kataria, che cominciò a dedicare i suoi studi proprio a come la risata ed il sorriso abbiano un tangibile effetto benefico sulla salute.

Dato che nessuno nel mondo sembrava occuparsi del riso come mezzo di espressione e di terapia, cominciò egli stesso ad organizzare dei ‘gruppi della risata’ il cui unico scopo era quello di divertirsi e di ridere. Le persone cominciarono così ad incontrarsi a questi meeting nel corso dei quali venivano raccontate barzellette e si guardavano film comici, passando il tempo a ridere.

Capendo però che non si poteva sempre trovare del materiale per ridere, Kataria cominciò a sviluppare dei metodi per indurre da soli la risata. Capì che la mente umana non capisce la differenza fra una risata spontanea ed una autoindotta, e che in entrambi i casi il risultato è lo stesso: la risata è contagiosa.

Oggi lo yoga della risata è praticato in 6mila club sparsi in cento paesi del mondo.

Dal punto di vista fisico, la risata aumenta la presenza di ossigeno nel corpo ed al cervello e ci fa sentire più in forma e più in salute.

Lo yoga della risata permette quindi di sentirsi felici e rilassati, di condividere un’esperienza di gruppo. La prima domenica di maggio di ogni anno è stata istituita la giornata mondiale della risata che ricorda appunto un fenomeno così importante per la salute psicologica e fisica delle persone.

Lo yoga della risata viene praticato nelle case di riposo, nei centri di igiene mentale, nelle scuole, negli ospedali, addirittura anche nelle grandi aziende. Il sorriso, è stato dimostrato, produce endocrine che permettono di essere tranquilli e sereni, ed encefaline, in grado di contrastare alcune malattie fisiche.

Il sorriso, in fondo, fa bene al corpo, alla mente ed alla socievolezza.