Zecchino d’Oro: cos’è, come partecipare e cosa si vince

5 giorni ago Redazione online Commenti disabilitati su Zecchino d’Oro: cos’è, come partecipare e cosa si vince

Quando si nomina lo Zecchino d’Oro si nomina un’istituzione del nostro Paese, si tratta infatti dell’evento e della trasmissione televisiva canora, tra le più importanti della storia televisiva italiana. Vediamo insieme cos’è, come partecipare e cosa si vince.

Come cantare allo Zecchino d’Oro

Ogni anno in vista dell’evento e della relativa trasmissione televisiva si svolgono delle vere e proprie selezioni nazionali in tour alla ricerca delle piccole voci da portare sulla rete ammiraglia Rai per interpretare i testi. Le selezioni di quest’anno sono partite a Marzo e finiranno a Giugno facendo 10 tappe nelle principali città di tutta la penisola. La partecipazione è assolutamente gratuita e riservata a bambini che abbiano compiuto almeno 3 anni di età e che non compiano 11 anni nell’anno in corso. I piccoli vengono sottoposti a delle vere e proprie audizioni con la possibilità di cantare una canzone a propria scelta tra quelle del repertorio dello Zecchino d’Oro. L’iscrizione avviene online sul sito ufficiale delle selezioni dello Zecchino d’Oro  ed è attiva a partire da gennaio di ogni anno. Sempre sul sito potranno essere visualizzate le tappe del tour progressivamente. Per ottenere ulteriori informazioni i genitori che ritengano di voler far partecipare i propri figli alle selezioni potranno approfondire sul sito internet ufficiale dell’evento.

Partecipare come autori delle canzoni

OTTIENI UN PRESTITO ALLE MIGLIORI CONDIZIONI!

Il bando degli autori delle canzoni viene lanciato ogni anno al termine dell’edizione precedente. Quindi, per chi scrive testi e intende partecipare alla selezione, deve agire per tempo facendo ricerca sul sito ufficiale dell’iniziativa. Dopo una prima scrematura tra tutti i brani pervenuti, si svolge una seconda fase che prevede la convocazione di esperti in vari settori tra i quali informazione, cultura, educazione e musica per arrivare poi a seguito dell’analisi del testo e della musicalità che lo accompagna alla scelta dei brani da mettere in concorso.

Partecipare come pubblico allo Zecchino d’Oro

Anche la partecipazione come pubblico alla trasmissione è assolutamente gratuita ed è riservata soltanto ai bimbi di età compresa tra i 6 e i 13 anni. Andrà compilato un modulo per essere inseriti in lista d’attesa. Per ulteriori informazioni anche in questo caso è consigliabile cercare direttamente sul sito ufficiale dello Zecchino d’Oro.

Il premio

Ad essere premiati non sono i bambini, che svolgono soltanto il ruolo di interpreti delle canzoni, ma bensì le canzoni stesse. Il premio è più di uno, tuttavia quello principale è proprio lo Zecchino d’Oro. Questo viene assegnato al termine della serata finale e la scelta compete ad una giuria composta esclusivamente da bambini. Ogni bambino può assegnare a ciascuna canzone un voto che va da 6 a 10. Al termine delle votazioni la canzone che ha ricevuto in totale la votazione più alta si aggiudica lo Zecchino d’Oro. In anni passati si utilizzava anche il televoto ma a partire dal 2007 questo metodo è stato sostituito dal  telezecchino. Ricordiamo che a concorrere non sono soltanto canzoni italiane ma anche straniere.