Chi è e come si chiama il fratello di Valentino Rossi?

5 mesi ago Redazione online Commenti disabilitati su Chi è e come si chiama il fratello di Valentino Rossi?

Tutti conoscono di sicuro Valentino Rossi, ma quanti possono dire lo stesso di suo fratello, Luca Marini, più giovane di lui di diciotto anni?

La biografia del fratello di Valentino Rossi

Nato ad Urbino il 10 agosto 1997, Luca Marini è il figlio di Massimo Marini e Stefania Palma, madre di Valentino Rossi.

Come suo fratello, già da bambino mostra la stessa sua passione per le moto, e nel 2004, all’età di sette anni, esordisce al campionato europeo di minimoto nei Paesi Bassi, arrivando al quinto posto. Quattro anni dopo, ottiene dei buoni risultati all’Honda Junior Trophy.

Nel 2011, a quattordici anni, conquista sei pole position al campionato Italiano MiniGp80, e da lì in poi comincia ad ottenere dei buoni risultati, fino al 2017, dove diventa titolare in Moto2, all’interno del team Forward Reacing Moto2 del Motomondiale. Sempre nel suddetto anno, ha totalizzato cinquantanove punti, posizionandosi al quindicesimo posti tra i piloti della sua categoria.

Il rapporto tra i due fratelli

Tra fratelli, è risaputo, ci sono sempre delle rivalità, figuriamoci tra due ragazzi che condividono la stessa passione per le moto. Ma com’è veramente il rapporto tra Valentino e Luca?

In un’intervista rilasciata nel 2017, il giovane Marini ha dichiarato “Mio fratello Valentino Rossi non è solo un fuoriclasse, è anche una bella persona”, tuttavia, il ragazzo ha intenzione di continuare il suo percorso da solo, senza delle ossessioni, come stare all’ombra del fratello. Tuttavia, sembra che sia quest’ultimo a dargli dei preziosi consigli, su piccole cose, ma che per un pilota sono fondamentali, come scaldare bene le gomme, evitare di impennare la moto o le sue preparazioni in griglia.

Più complicato sembra il loro rapporto fraterno dovuta, forse e soprattutto, alla differenza d’età, ma ora che anche Luca è giunto all’età sembra che i due siano sempre più legati, probabilmente proprio grazie alle moto. Inoltre, sembra che i due fratelli amino entrambi il calcio, anche se tifano per squadre diverse (Valentino per Inter e Luca per la Roma).

Tuttavia, sembra che Luca abbia iniziato a correre con le moto a quattro anni di sua iniziativa, e non perché lo spingeva il fratello (che probabilmente era molto impegnato con le corse, allora), anche se probabilmente l’influenza di Valentino ha inciso molto sul fatto di volerne fare una carriera.

In conclusione, il giovane Marini ha ancora una lunga strada davanti a sé, ma potrebbe seguire facilmente le orme del fratello, soprattutto grazie ai suoi consigli.