Categorie
Cucina

Radicchio di Castelfranco: proprietà, utilizzi in cucina e benefici

Il radicchio di Castelfranco è una verdura pregiata dal colore giallo crema e dalle macchioline rosse, simile per conformazione alla scarola.

Infatti, questa varietà di radicchio si contraddistingue dalle altre proprio per l’aspetto alquanto singolare. Il radicchio di Castelfranco rientra nella famiglia delle Compositae ed è un incrocio tra una scarola e il radicchio trevigiano. I benefici di questo alimento sono notevoli, inoltre, può essere utilizzato in diverse preparazioni culinarie.

Le proprietà del radicchio di Castelfranco: tutti i benefici

Il radicchio di Castelfranco è un alimento dalle infinite proprietà, che dovrebbe essere servito sulle tavole in modo regolare. Le sostanze nutritive contenute nelle sue foglie rappresentano un vero toccasana per l’organismo. Il radicchio di Castelfranco apporta infatti:

  • Minerali, come magnesio e potassio
  • Vitamine, soprattutto C, A, K
  • Acido ascorbico
  • Beta carotone
  • Ferro
  • Calcio

Il radicchio di Castelfranco è una verdura ricca di fibre e di importanti molecole vegetali, i fitosteroli, la cui azione metabolica riesce a contrapporsi a quella del colesterolo. Oltre alle molteplici proprietà nutritive, il radicchio di Castelfranco è ipocalorico ed è un ottimo alleato nelle diete: infatti, il consumo di questa verdura apporta solo 24 kcal per 100 g di prodotto.

Come consumare il radicchio di Castelfranco: migliori ricette

Il radicchio di Castelfranco è un alimento dal sapore amarognolo, che conquista gli amatori di questa verdura. Il suo sapore deciso si presta bene per la preparazione di diverse ricette, rendendolo una verdura versatile capace di fornire a ciascun piatto un contrasto deciso. Tra le migliori ricette a base di radicchio di Castelfranco ci sono:

  • Il pasticcio al radicchio: un delizioso piatto che conquisterà tutti i commensali, realizzato con radicchio, besciamella e salsiccia. Dopo aver preparato il tutto è necessario cuocere in forno per almeno mezz’ora
  • Frittata al radicchio: uova, formaggio e radicchio sono gli ingredienti principali di questa ricetta. La preparazione richiede pochi passaggi, basta soffriggere il radicchio e poi aggiungere le uova sbattute e il formaggio a cubetti. La frittata può essere cotta in padella oppure in forno
  • Insalata mista: le verdure sono ottime alleate per la salute del nostro organismo. Aggiungere il radicchio di Castelfranco alle nostre insalate significa fornire al piatto consistenza, croccantezza e un sapore amarognolo, piacevole al palato
  • Fusilli con crema di radicchio: un primo piatto ideale per la stagione invernale. Per realizzarlo, bisogna far appassire il radicchio tagliato a fettine, soffriggendolo con un po’ di scalogno, per poi aggiungere un pò di acqua di cottura della pasta. Scolati i fusilli, non resta che amalgamare il tutto

Il radicchio di Castelfranco è un alimento nutriente e ipocalorico, che dovrebbe essere consumato con una certa regolarità. Per preparare questa verdura in modo originale, basta lasciarsi ispirare dalle numerose ricette culinarie in cui il radicchio di Castelfranco è l’ingrediente principale.

Questa speciale variante del radicchio, è una verdura invernale dal sapore amaro che può davvero contribuire a rendere unico qualsiasi piatto,  donandogli un tocco in più. Che tu voglia preparare un primo piatto, un secondo o un contorno, con un radicchio di Castelfranco di certo riuscirai a stupire i tuoi ospiti.