Sondaggi partiti politici in Italia aggiornati a Settembre 2017

4 settimane ago Maria Commenti disabilitati su Sondaggi partiti politici in Italia aggiornati a Settembre 2017

Come procedono i sondaggi politici in Italia, in vista di quelle che potranno essere le prossime elezioni del Parlamento, quindi quelle di (probabilmente) marzo 2018? Vediamo i sondaggi dei partiti politici in Italia aggiornati a Settembre 2017.

Rispetto agli scorsi mesi, non abbiamo dei cambiamenti troppo sostanziali; infatti i primi sondaggi elettorali dopo la pausa estiva di agosto rilevano ancora bene o male le stesse situazioni di prima di aggotto, se non che ci sono delle novità interessanti per quello che riguarda la Lega Nord.

Infatti la Lega Nord sta toccando il 16% dei consensi, mentre al precedente rilevamento i consensi per il partito di Matteo Salvini era al 15,3%.

Sale anche la fiducia nei confronti del leader della Lega Nord, Matteo Salvini, che tocca ben il 30%, anche se la crescita del consenso alla Lega Nord non ha toccato più di tanto le percentuali di favore che sono toccate al centrodestra. Leggerissimo il calo per Forza Italia e per il partito della Meloni, Fratelli d’Italia, tuttavia la coalizione del centro destra si attesta ancora al 33,7% nel suo insieme. La flessione di Forza Italia è lieve, dello 0,2%, mentre Fratelli d’Italia scende di 0,5 e arriva ad attestarsi a 4,3%.

Sicuramente quello rilevato dai sondaggi politici di settembre è un vero record per la Lega Nord, ma non solo: continua infatti un testa a testa fra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico che non sono mai stati così vicini (mentre il M5S tocca il 26,8%, il PD tocca il 26,6%).

Alternativa popolare invece rimane abbastanza in basso nelle statistiche: il nuovo partito di Angelino Alfano, infatti, tocca il 3% ma rimane molta incomprensione sul suo schierarsi vicino al centro destra piuttosto che al centro sinistra.

Declino invece per MDP che passa dal 3,1% di prima di agosto al 2,7% della rilevazione di settembre.

Un declino che tocca anche a Sinistra Italiana, che dall’ultima rilevazione del 2,4% passa a 2,3%.

Rimane invece una grande sorpresa quella dell’indice di gradimento per il presidente del consiglio Paolo Gentiloni. L’indice di gradimento per Gentiloni, infatti, secondo un sondaggio che è stato fatto da Demos per il quotidiano Repubblica, è arrivato a toccare il 50%.

Queste quindi sono le previsioni dei partiti politici che risultano dal sondaggio aggiornato a settembre. Rimane comunque il grande dubbio della legge elettorale con la quale si voterà: per quanto riguarda le percentuali dei partiti, esse potrebbero cambiare notevolmente da qua al prossimo anno, quindi ci aspettiamo delle sorprese interessanti in vista degli aggiornamenti dei sondaggi per i prossimi mesi.